×

Strage del bar Sayonara, arrestati in 13

Napoli – I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno fatto 13. Sino infatti 13 le persone appartenenti ai clan Aprea e Sarno arrestate dai militari per la strage del bar Sayonara del 1989 con l’accusa di strage aggravata.

Nei loro confronti è stata emessa dalla magistratura una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Durante le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, i carabinieri hanno scoperto autori, mandanti e movente della cosiddetta strage del bar Sayonara, avvenuta a Napoli, nel quartiere Ponticelli, l’11 novembre 1989, durante lo scontro tra gli alleati clan Sarno ed Aprea e quello degli Andreotti, per il controllo degli affari illeciti sul territorio. In quell’occasione furono uccise sei persone, quattro delle quali risultate estranee alla camorra, e ferite tre persone, tra le quali una bambina.

Scrivi un commento

300

Leggi anche