×

Strage nizza, solidarietà di Renzi e Merkel

FH 768x384
Strage Nizza, Hollande

Strage Nizza, solidarietà dai premier Renzi e Merkel. Ancora allarme terrorismo, la Francia continua lo stato d’emergenza.

Francia, ancora allarme terrorismo. La fine per lo stato di emergenza terrorismo era prevista per questo 26 luglio. Ma dopo la strage di Nizza, il primo ministro Hollande ha deciso di prolungarlo per altri tre mesi, fino ottobre.

La strage è avvenuta ieri notte durante i fuochi d’artificio per la celebrazione del 14 luglio. I morti sono 84, restano ancora dei dispersi che si continua a cercare. Non si placano gli atti terroristici nei confronti della Francia che non trova pace dal 13 novembre.

Hollande scrive su Twitter “La Francia è in lacrime, afflitta, ma è forte e lo sarà sempre, molti di più dei fanatici che oggi la volevano colpire.”

hollande 15042227

Solidarietà subito espressa da Matteo Renzi che ha retweettato Hollande, mentre la canceliera Merkerl, attualmente in Mongolia, fa sapere che non abbandoneranno la Francia nella lotta contro il terrorismo: “La Germania è al fianco della Francia nella lotta al terrorismo. E sono convinta che malgrado tutte le difficoltà vinceremo questa bataglia”.

Messaggi di supporto e cordoglio anche dal ministro Alfano, Laura Boldrini e la neosindaco Raggi.

immagini.quotidiano.alfanonet

lauraimmagini.quotidiano.net

immagini.quotidiano.net

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora