×

Strage Texas, la 11enne Miah Cerrillo riesce a sopravvivere fingendosi morta

La 11enne Miah Cerrillo è riuscita a salvarsi dalla terribile strage compiuta da Salvador Ramos alla Robb Elementary School di Uvalde

Miah Cerrillo

Martedì 24 maggio ha avuto luogo una terribile sparatoria in una scuola elementare del Texas. Salvador Ramos ha fatto irruzione alla Robb Elementary School di Uvalde e ha massacrato 19 bambini e due maestre. Presente a scuola, in quel momento anche la 11enne Miah Cerrillo, che è riuscita a salvarsi, fingendosi morta.

Strage Texas, la piccola Miah Cerrillo si salva fingendosi morta

A raccontare quello che è successo a Miah Cerrillo sono gli stessi genitori della 11enne, in un’intervista rilasciata al ‘Washington Post’. Miah ha potuto salvarsi spalmandosi addosso il sangue di una sua compagna di scuola agonizzante e fingendosi morta. La bimba si è sdraiata sopra la sua compagna, facendo credere al killer di essere già morta. La bambina su cui Miah si è sdraiata, in quel momento respirava ancora, ma all’arrivo dei soccorsi era già morta.

Il trasporto in ospedale e le condizioni di salute della bambina

Quando l’incubo ha avuto fine, Miah è stata trasportata all’ospedale. Il suo fianco sinistro era rimasto lacerato da alcuni frammenti di proiettile che l’avevano colpita. Allo stesso modo i suoi capelli erano rimasti bruciati dagli spari. L’11enne è rimasta comprensibilmente sotto shock per quanto è accaduto, suo padre ha raccontato di averla sentita urlare tutta la notte.

Contents.media
Ultima ora