×

Studentessa universitaria molestata da un prof, ora è indagato

Condividi su Facebook

Studentessa universitaria molestata da un professore. Ora l'uomo è indagato per violenza sessuale. La vittima è una studentessa di Massa Carrara.

Studentessa universitaria molestata da un professore. Ora l’uomo è indagato per violenza sessuale. La vittima è una studentessa di Massa Carrara che studia all’Accademia delle Belle Arti di Carrara. Secondo le sue dichiarazione la studentessa sarebbe stata molestata all’interno dell’aula da un suo professore.

La Procura di Massa ha emesso un mandato di indagine nei confronti del professore, sessant’enne, che insegna all’Accademia delle Belle Arti. Dall’avviso di conclusione indagine si leggono dettagli osceni che hanno sconvolto la giovane studentessa universitaria.

Studentessa universitaria molestata

Una studentessa dell’Accademia delle Belle Arti di Carrara è stata molestata da un suo professore all’interno di un’aula di studio. L’uomo, un professore di sessant’anni, è ora indagato dalla Procura di Massa Carrara.

Secondo le dichiarazione delle giovane studentessa universitaria l’uomo l’avrebbe avvicinata chiedendole la sua email personale. La giovane 22enne, nel marzo scorso, avrebbe cominciato a parlare con il professore che ad un certo punto le si è avvicinato strusciando le sue parti intime sulla coscia. Poco dopo le si è avvicinato all’orecchio e le ha sussurrato, molto sotto voce e quasi toccando il suo orecchio con le labbra “mi dai la tua email”.

La studentessa, imbarazzata e non sapendo come agire in quella situazione complicata, gliel’ha data. L’uomo soddisfatto le si è avvicinato di nuovo, palpeggiandola.

Le indagini

Il caso risale al marzo scorso, una studentessa universitaria di soli 22 anni è stata molestata da un professore di sessant’anni. La squallida vicenda in questo momento è nelle mani della Procura di Massa Carrara che sta svolgendo le dovute indagini. Il Pm Marco Mansi, che si sta occupando del caso, insieme all’avviso di conclusione delle indagini preliminari ha fatto notificare quelle che sono le prime informazioni di garanzia.

In poche settimane si è arrivati a formalizzare una vera e propria accusa di violenza sessuale aggravata.

Il professore

Il docente in questione, avrebbe costretto la studentessa universitaria a subire attenzioni troppo morbose per un rapporto studente-professore. L’uomo era convinto di poter plagiare la ragazza di cui era ossessionato. Ma la giovane studentessa ha pensato di denunciare il fatto prima ad alcuni familiari per poi emettere una denuncia ufficiale alle forze dell’ordine.

Nel frattempo il professore, difeso dall’avvocato Valeria Orlandi, ha deciso di trasferirsi presso una nuova sede universitaria per evitare di incontrare nuovamente la 22enne. L’Accademia delle Belle Arti di Carrara ha accolto positivamente la sua richiesta. E’ quindi stato spostato in un’altra sede in attesa che venga fatta più luce sull’accaduto. Il professore indagato, dalla notifica degli atti, gli saranno concessi venti giorni per esporre la richiesta di essere interrogato o di produrre memorie difensive.

I precedenti

Il professore indagato ha dichiarato ad amici e conoscenti di sentirsi pienamente “sereno” nei confronti di questo caso. In questo momento non è neanche pronto a respingere delle accuse così gravi sul suo conto. Il sessant’enne però non è l’unico ad essere stato accusato di molestia sessuali. Per le province di La Spezia e Carrara non è infatti la prima volta. Di recente un altro insegnante ha patteggiato un anno e sei mesi di reclusione per aver avuto rapporti sessuali con uno dei suoi studenti che aveva solo sedici anni. Nel marzo 2016 anche un maestro di musica fu condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione per aver abusato di ben cinque bambine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.