×

Sudafrica, due bambini mangiano noodles e muoiono subito dopo

A Mpumalanga, in Sudafrica, due bambini mangiano noodles istantanei e muoiono subito dopo: sequestro del prodotto ed autopsia disposta sui corpi

Noodles istantanei letali in Sudafrica

Tragedia in Sudafrica, dove due bambini mangiano noodles e muoiono subito dopo e dove pare che si siano verificati episodi simili con lo stesso tipo di alimento, tanto da allertare le autorità per una accurata indagine generale.

Bambini mangiano noodles e muoiono: due fratelli in ospedale e poi la tragedia

Le vittime sono due bambini di 13 e 9 anni che risiedevano a Mpumalanga, i fratelli Keamogetswe e Thato Makofane. Stando ai media locali avevano accusato forti dolori allo stomaco subito dopo aver mangiato dei noodles istantanei, del tipo che anche da noi viene preparato con semplice acqua molto calda o dopo una veloce passata al microonde

Cure inutili per i due bambini che mangiano noodles e muoiono fra atroci dolori

Subito dopo quei sintomi allarmanti la corsa in ospedale ma dopo giorni di agonia per i due non c’è stato nulla da fare. Le condizioni dei due bambini si sono aggravate malgrado cure tempestive, e sono morti a distanza di una settimana l’uno dall’altra. Sulle oggettive cause del decesso non ci sono ancora elementi certi censiti; quello che si sa e che sulla scorta di una tragedia così immane e soprattutto di due morti così misteriose le autorità hanno avviato una indagine sul prodotto

Autopsia sui bambini che mangiano noodles e muoiono: un caso simile pochi giorni prima

Il giudice competente ha anche disposto l’autopsia sulle due piccole salme. In più, dopo una serie di sequestri, il magistrato avrebbe avocato anche la documentazione relativa ad un caso del tutto simile verificatosi una settimana prima ad Eastern Cape, in un’altra provincia ma sempre del Sudafrica. Lì altri due bambini erano morti e sempre dopo aver mangiato anche loro dei noodles istantanei

Contents.media
Ultima ora