×

Suicidio chef Violier, forse vittima di una truffa milionaria sui vini

default featured image 3 1200x900 768x576

Benoit Violier sarebbe stata vittima di una truffa milionaria. Lo chef in questione si è tolto la vita circa una settimana fa. Era considerato uno dei migliori nel suo campo professionale. Secondo le ultime informazioni pervenute, Violier si sarebbe suicidato a causa dei gravi problemi finanziari causatigli da un’azienda vinicola svizzera.

L’azienda in questione (che aveva la sua sede a Sion) avrebbe piazzato in diversi ristoranti (tra cui quello in cui lavorava Violier), svariate bottiglie di vino costosissimo, ma mai consegnate concretamente. All’hotel de Ville, dove lavorava lo chef, la truffa sarebbe costata tra i 720000 e 1,7 milioni di euro. L’azienda vinicola incriminata ha dichiarato bancarotta e uno dei partner sarebbe stato arrestato. Violier è stato sepolto a Charente-Maritime, la regione francese in cui risiedono anche sua madre e i suoi sei fratelli.

Gli ultimi mesi di vita dello chef sarebbero stati abbastanza tormentati.

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora