×

Suocero e nuora trovati morti in casa a Spresiano: ipotesi omicidio-suicidio

Lino Baseotto e Bruna Mariotto, suocero e nuora, sono stati trovati morti in una casa a Spresiano: ipotesi omicidio-suicidio.

Suocero e nuora trovati morti

Tragedia a Spresiano, comune in provincia di Treviso, dove un uomo e una donna, suocero e nuora, sono stati trovati morti in una casa. Gli inquirenti ipotizzano che si sia trattato di un caso di omicidio-suicidio.

Suocero e nuora trovati morti

A dare l’allarme sono stati un passante e un vicino di casa che, dopo aver sentito urla e spari, hanno chiamato le forze dell’ordine. Giunte sul posto costoro hanno trovato la donna riversa in giardino mentre l’uomo in un capanno degli attrezzi con accanto un fucile da caccia.

Dopo aver interrogato parenti e conoscenti, i Carabinieri sembrano aver accertato la dinamica: la donna sarebbe stata uccisa in giardino a fucilate mentre stendeva i panni, dopodiché l’anziano sarebbe entrato nel capanno dove si è tolto la vita sparandosi un colpo alla testa.

Chi conosceva le vittime ha parlato di rapporti tesi tra i due e le continue liti potrebbero dunque essere state il movente dell’omicidio-suicidio.

Al momento gli inquirenti non hanno trovato biglietti utili a chiarire le ragioni del gesto. Questa l’identità delle due vittime: Lino Baseotto, 80 anni, e Bruna Mariotto, 50. Sotto shock la comunità del comune del trevigiano nell’apprendere la drammatica notizia.

Contents.media
Ultima ora