Supermercato24, round da 13 milioni per il player della spesa online
Supermercato24, round da 13 milioni per il player della spesa online
Economia

Supermercato24, round da 13 milioni per il player della spesa online

Supermercato24, finanziamento da 13 milioni di euro
Supermercato24, finanziamento da 13 milioni di euro

La Supermercato24 è pronta a crescere grazie a un finanziamento di 13 milioni di euro: previste innovazioni e nuove assunzioni.

Finanziamento da 13 milioni di euro per Supermercato24, la società italiana di spesa online guidata da Federico Sargenti. L’azienda ha annunciato di voler usare questo importante round di finanziamenti per “supportare gli obiettivi ambiziosi di crescita, fornire alla grande distribuzione una soluzione e-commerce competitiva, veloce e senza rischi e rafforzare il nostro ruolo di innovatore del settore”. Sono previste anche nuove assunzioni: sviluppatori, product manager, esperti di marketing, vendita e logistica.

Finanziamento per Supermercato24

“La crescita del grocery online in Europa sta accelerando, ci troviamo di fronte ad un’offerta in forte evoluzione e a consumatori sempre più esigenti e digitali”. A dirlo è Federico Sargenti, amministratore delegato di Supermercato24. La società fondata nel 2014 da Enrico Pandian si occupa di spesa online in modo innovativo. Ad oggi, è l’unica in Italia a permettere al consumatore di contattare un personal shopper che si recherà nel suo supermercato di fiducia e farà la spesa al posto suo.

Un’idea innovativa che ha ricevuto una risposta estremamente positiva dai consumatori. Ora l’obiettivo è crescere ulteriormente.

Per questo motivo, l’azienda ha chiesto e ottenuto un round di finanziamenti che ammontano complessivamente a 13 milioni di euro, secondo la formula dell’aumento di capitale riservato. Diversi sono gli investitori che hanno partecipato al finanziamento: dai fondi FII Tech Growth a Endeavor Catalyst, da 360 Capital Partners a Innogest. Il maxi finanziamento del 2018 è stato preceduto da altri investimenti nel 2015 e nel 2016.

Fondo Italiano d’Investimento

Mauro Pretolani, Senior Partner di Fondo Italiano d’Investimento SGR e gestore del fondo FII Tech Growth, ha spiegato le ragioni della partecipazione del FII al maxi finanziamento per la startup. “Con l’investimento in Supermercato24 prosegue l’attività di Fondo Italiano d’Investimento a supporto delle aziende italiane ad alto contenuto tecnologico ed elevato potenziale di crescita. Supermercato24 è il servizio leader in Italia che i consumatori possono utilizzare per effettuare la spesa online presso il loro supermercato di fiducia e come tale riteniamo sia un’azienda strategica per l’innovazione della grande distribuzione a livello nazionale ed internazionale. Per questo motivo Fondo Italiano d’Investimento intende impegnarsi fattivamente per il suo sviluppo con supporto operativo e non solo finanziario”.

Gli obiettivi dell’azienda

Federico Sargenti ha le idee chiare su come utilizzare i 13 milioni degli investitori. La parola d’ordine è: crescita. “Questo importante round di finanziamento ci aiuterà a supportare gli obiettivi ambiziosi di crescita, a fornire alla grande distribuzione una soluzione e-commerce competitiva, veloce e senza rischi e a rafforzare il nostro ruolo di innovatore del settore”.

La Supermercato24 è consapevole che quello della spesa on demand è un settore in espansione, non solo in Italia ma in tutta Europa. Il concetto di grocery online si sposa perfettamente con i sempre più frenetici ritmi di vita, non solo nelle grandi città ma anche nei piccoli centri. “La crescita del grocery online in Europa sta accelerando, ci troviamo di fronte ad un’offerta in forte evoluzione e a consumatori sempre più esigenti e digitali”, ha dichiarato Sargenti.

A differenza di altre realtà simili, la Supermercato24 è attenta alle esigenze dei consumatori in tutte le zone d’Italia. Il servizio è attivo in 23 province e oltre 400 comuni. L’amministratore delegato parla con orgoglio dell’offerta: “Il nostro modello ondemand, grazie alla tecnologia sviluppata, alla shopper community e alla competenza dei nostri partner retailer è in grado di coprire sia le grandi che le piccole città, e di venire quindi incontro all’esigenza di tutti questi consumatori”. Ma non è tutto. Grazie ai nuovi capitali, la società punta ad espandersi anche al di là del confine italiano.

Nuove assunzioni

Supermercato24 è anche determinata ad ampliare il numero dei propri dipendenti, che al momento sono 60. Sargenti ha dichiarato che sono previste nuove assunzioni in diversi settori. L’azienda hainfatti bisogno di esperti di marketing, vendite e logistica e di product manager, ma anche di sviluppatori e data scientists.

Come funziona

La forza di Sueprmercato24 è la semplicità e l’efficienza del suo servizio. Attraverso la piattaforma dell’azienda, è possibile contattare un personal shopper, inviargli la propria lista della spesa e indicare il proprio supermercato di fiducia dover recarsi. Il servizio permette quindi di essere certi della provenienza dei prodotti, esattamente come se li si acquistasse personalmente. Sarà poi compito del personal shopper contattare il cliente in caso di dubbi o problemi. Il servizio è attivo dalle 9.00 alle 20.00, tutti i giorni della settimana, a un costo di consegna di 4.90 euro. Non è necessario sottoscrivere alcun abbonamento o pagare un’iscrizione.

Al momento dell’ordine, si indica al personal shopper l’indirizzo di consegna, che avviene entro una sola ora dalla richiesta.

Coop Lombardia e Pam sono tra i supermercati che hanno stretto un accordo di partnership con Supermercato24.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 857 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.