×

Svezia, scontro tra due navi mercantili nel Mar Baltico: 2 marinai dispersi in acqua

Terribile incidente nel Mar Baltico, vicino alla costa della Svezia: due navi mercantili si sono scontrate nella notte. Due i dispersi accertati

collisione navi svezia

Incidente tra due navi mercantili a sud della Svezia, nel cuore del Mar Baltico. Dal primo bilancio risultano due dispersi in acqua.

Svezia, scontro tra due navi mercantili nel Mar Baltico

Intorno alle 03:30 di questa notte, due navi mercantili si sono scontrate al largo della costa svedese, tra la città di Ystad e l’isola danese Bornholm.

La notizia arriva direttamente dalla Swedish Maritime Administration.

Le cause dell’incidente non sono ancora state chiarite, ma una delle due imbarcazioni – la Karin Hoej – si sarebbe ribaltata in seguito allo scontro. Stando al primo rapporto, sarebbero almeno due i dispersi in mare.

Svezia, scontro tra due navi mercantili: le dinamiche

La Karin Hoej è un’imbarzazione svedese di 55 metri, mentre la seconda nave coinvolto è britannica, di 90 metri, soprannominata Scott Carrier.

Le due stavano navigando nella stessa direzione poco prima della collisione, nonostante la nebbia fitta. Tali condizioni meteorologiche però non sono insolite per questo periodo dell’anno, ma anzi si tratta di una situazione pienamente nella norma secondo la Guardia Costiera Svedese. 

Il Centro operativo congiunto danese ha affermato che non erano state impiegate scialuppe di salvataggio o attrezzature di emergenza per l’equipaggio della Karin Hoej. Inoltre, il capitano dell’imbarcazione è stato sottoposto a un test del tasso alcolemico come da procedura.

Con tutta probabilità, si è trattato di un doppio atto di negligenza da parte dei due equipaggi.

Svezia, scontro tra due navi mercantili: i soccorsi

Come anticipato, i dispersi accertati sono due, e purtroppo le temperature attuali rendono improbabile la loro sopravvivenza. La prima speranza era che i due potessero essere ancora all’interno della Karin Hoej. Per questo, le ricerche sono state svolte in congiunta azione da imbarcazioni di soccorso e un elicottero, ma sono state sospese dopo un’intera nottata di tentativi.

Ulteriori sforzi per cercare di localizzare i due marinai sono stati fatti nelle prime ore del mattino, ma l’ultima operazione non ha dato esito positivo. La Karin Hoej è stata spostata in acque meno profonde e i sommozzatori svedesi si preparano ad effettuare le ricerche all’interno dell’imbarcazione.

Contents.media
Ultima ora