TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA, IN TOSCANA RIDUZIONE INFERIORE A 2 MILIONI - Notizie.it
TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA, IN TOSCANA RIDUZIONE INFERIORE A 2 MILIONI
Firenze

TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA, IN TOSCANA RIDUZIONE INFERIORE A 2 MILIONI

Che siamo in epoca di vacche magre ce n’eravamo accorti da un pezzo e che mentre le vacche magre deperiscono sempre più ce ne siano tutt’intorno di belle grasse a pascolare nei portafogli dei contribuenti è patologico da sempre, in un Paese alle cui incoerenze siamo, ahinoi, oramai abituati (rassegnati?).
Al dunque: le norme contenute nell’articolo 16 del D.L. 138/2011 prevedono una netta sforbiciata alle giunte e ai consigli comunali nei comuni da 0 a 10.000 abitanti. I Comuni toscani interessati dal provvedimento da qui al 2016 sono 200.
Ma quali saranno i risparmi effettivi? Secondo i calcoli dell’Anci (le tabelle sono disponibili sul sito dell’Anci) nella nostra Regione assisteremo ad una riduzione di 1387 consiglieri comunali e 315 assessori. Il risparmio sulle teste degli assessori, in relazione alle scadenze elettorali, comporterà un risparmio di poco superiore a 1 milione e 600mila euro e quello sui consiglieri pari a poco meno di 250mila euro.
Complessivamente dunque si tratta di un contenimento dei costi di poco inferiore a 1 milione e 900mila euro, ricordiamo, spalmato lungo un quinquennio.

Quali che siano le poltrone, anzi poltroncine, da spostare in ripostiglio non lo sappiamo ancora. Da cittadini ci auguriamo solo che si tratti di assessorati davvero inutili e che le sforbiciate non vadano a recidere servizi utili quando non strettamente necessari, anche perché lo stesso risparmio sarebbe ottenibile se solo per un anno, un solo anno e non più un lustro, 10 deputati toscani rinunciassero alle proprie indennità e benefit, ma si sa….

1 Commento su TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA, IN TOSCANA RIDUZIONE INFERIORE A 2 MILIONI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*