×

Taiwan, scintille Cina-Usa dopo frasi Biden su uso della forza

Roma, 23 mag. (askanews) – Il presidente americano Joe Biden ha detto di essere pronto a ricorrere alla forza militare in caso di attacco cinese a Taiwan, aggiungendo però di non ritenere possibile un’invasione, anche se la Cina “sta scherzando con il fuoco” volando vicino all’isola.

Alla domanda della stampa, durante la sua visita in Giappone, se gli Stati Uniti siano disposti a un coinvolgimento militare per difendere Taiwan, il presidente americano ha risposto:

“Sì”, ha detto, sottolineando che “questo è l’impegno che abbiamo preso”.

Biden si è detto a favore della One China Policy (Politica dell’unica Cina), ma ha anche paragonato un’eventuale attacco cinese a un’azione simile all’invasione in Ucraina. Le dichiarazioni sono state fatte in conferenza stampa congiunta con il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, con il quale ha avuto un lungo colloquio a Tokyo.

La reazione della Cina non si è fatta attendere. Il portavoce degli Esteri di Pechino, Wang Wenbin:

“Nessuno dovrebbe sottovalutare la ferma risolutezza, la solida volontà e la forte abilità del popolo cinese di difendere la sovranità nazionale e l’integrità territoriale.

Non mettetevi contro 1,4 miliardi di popolazione cinese”, ha avvertito il portavoce esortando a non lanciare messaggi sbagliati ai gruppi indipendendentisti di Taiwan, danneggiando la situazione nello stretto di Taiwan e le relazioni sino-americane.

Dopo le parole di Biden su Taiwan, la Casa Bianca è intervenuta per chiarire che la politica americana non è cambiata, sottolineando che gli Stati Uniti con la “One China Policy” (Politica dell’unica Cina, ndr) riconoscono la Repubblica popolare cinese come unico legittimo governo della Cina, ma riconoscono solo, senza avallare, la posizione di

Pechino secondo cui Taiwan fa parte della Cina.

“La Cina adotterà un’azione decisa per salvaguardare la sua sovranità e gli interessi di sicurezza. Le nostre parole saranno le nostre azioni”, ha detto il portavoce Wang Wenbin, ricordando che la questione di Taiwan è un affare interno della Cina.

(IMMAGINI FRANCE PRESSE)

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora