×

Tamponi gratuiti per ottenere il green pass senza il vaccino, perché il governo Draghi è contrario?

Tamponi gratuiti per i lavoratori al fine di ottenere il green pass temporaneo. C'è il no del governo Draghi, si va verso un prezzo calmierato.

Tamponi gratuiti Green pass

Il governo guidato da Mario Draghi è pronto a varare un nuovo decreto legge per estendere l’utilizzo del green pass e renderlo obbligatorio per tutti i lavoratori, sia del settore pubblico che privato. La misura ha generato non poche polemiche, sia nella maggioranza che nella società civile e nei sindacati e c’è poi un passaggio sul quale c’è al momento poca chiarezza, ovvero quello dei tamponi gratuiti per le persone che non si sono vacciante.

Mario Draghi sembrerebbe contrario alla misura e vorrebbe orientare la decisione verso quella di un prezzo calmierato.

Green pass, Draghi non vuole i tamponi gratuiti

Alla base della scelta del governo di non voler rendere gratuiti i tamponi c’è la volontà di non fornire un’arma in più a coloro che hanno scelto di non vaccinarsi contro il covid.

Oltre alla strategia politica, c’è poi una componente economica non trascurabile: rendere gratuito il test graverebbe su tutti i contribuenti, anche su quelli che hanno scelto di fare il vaccino e che dunque, si spera, usufruirebbero meno della gratuità.

Tamponi gratuiti per ottenere il green pass: no di Draghi

L’ipotesi più plausibile, al momento, è dunque quella che il governo Draghi faccia un passo avanti nei confronti di chi non ha il vaccino attraverso l’applicazione di un prezzo calmierato dei tamponi per ottenere il green pass.

Green pass e tamponi gratuiti, le posizioni

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, all’uscita dal suo incontro con Draghi a Palazzo Chigi ha ribadito alla stampa la posizione dei sindacati: “Il green pass prevede anche il tampone, abbiamo ribadito che le persone non debbano pagare per lavorare”. Sulla stessa linea anche Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che chiedono tamponi gratuiti per i lavoratori.

Contents.media
Ultima ora