> > Taranto, arrestate due badanti: picchiavano l'anziana

Taranto, arrestate due badanti: picchiavano l'anziana

taranto

Le due badanti sono state arrestate in seguito alle violenze, fisiche e psichiche, ripetute sull'anziana signora.

L’accudivano a suon di botte: due badanti sono state arrestate, in seguito all’indagine della Polizia, per aver picchiato ripetutamente una donna di 75 anni, che avevano in affido.

La signora era allettata ed era costretta a subire le violenze delle due donne che le si accanivano contro ogni volta che la sollevavano per cambiare le lenzuola del letto, ma anche quando le davano da mangiare. La Polizia le ha arrestate a Trapani, dopo un’indagine svolta anche con l’ausilio di video riprese e microspie che hanno confermato le violenze subite dall’anziana: per le due donne l’accusa è di violenze fisiche e psicologiche.

Arrestate due badanti a Taranto

La Squadra Mobile di Taranto ha fatto irruzione in un appartamento del centro storico cittadino e ha tratto in arresto due donne, entrambe badanti, con l’accusa di maltrattamenti ripetuti e violenze psicologiche e fisiche sull’anziana che avrebbero dovuto accudire. La 75enne era inferma ed allettata: secondo la documentazione raccolta, effettuata con video riprese e micro spie, la donna era sottoposta a terribili violenze con botte ed insulti sia nel momento del cambio biancheria sia in quello relativo ai pasti.

Responsabili della vicenda sono due badanti di 36 e 53 anni che sono state arrestate.

Dalle riprese effettuate dalle micro spie e dalle video camere installate nell’appartamento della donna, l’anziana subiva pesanti maltrattamenti nel momento del cambio delle lenzuola del letto quando, essendo allettata, doveva essere spostata. A queste si aggiungevano anche le violenze fisiche e verbali subite durante i pasti. I vicini di casa della 75enne avevano più volte sentito le urla dell’anziana, ma non avevano mai avvisato le forze dell’ordine: probabilmente non pensavano a quello che stava accadendo all’interno della casa.

Dopo aver visionato le riprese, gli agenti della Squadra Mobile di Taranto sono entrati in azione: gli uomini hanno fatto irruzione nella casa e arrestato le due badanti.

L’anziana ricoverata in Ospedale

Stabilire da quanto tempo andavano avanti le violenze è al momento ancora difficile: su quanto accaduto sta indagando la Polizia di Taranto che sta portando avanti le indagini sul caso di violenza. Le due badanti sono state arrestate in seguito alle violenze, rilevate dalle video camere e dalle micro spie installate nella casa, ripetute sull’anziana signora. I vicini sentivano spesso le urla della donna, ma non pensavano a quello che stava accadendo nella casa e pertanto non hanno mai avvisato le Forze dell’Ordine.

Le due donne, di 36 e 52 anni, sono state arrestate: nei momenti in cui davano da mangiare alla donna e quando cambiavano la biancheria del letto, la maltrattavano sia in maniera fisica, con vere e proprie botte, sia in maniera verbale, con insulti. Ora l’anziana 75enne è ricoverata all’Ospedale di Taranto per accertamenti, in seguito alle percosse ricevute, e successivamente sarà affidata ad una struttura protetta. Dimenticare quando accaduto, le ripetute violenze subite, non sarà facile per l’anziana signora.