×

Taranto, uccide la moglie 71enne a coltellate e tenta il suicidio: è grave

Un pensionato uccide la moglie di 71 anni mentre dorme e poco dopo tenta di suicidarsi con la medesima arma: è successo a Taranto.

Taranto uccide la moglie

Tragedia a Taranto, dove un uomo di 75 anni ha ucciso la moglie per poi tentare il suicidio rivolgendo contro se stesso la medesima arma. Attualmente si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santissima Annunziata.

Uomo uccide la moglie a Taranto

I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di giovedì 22 luglio 2021 sulla strada che collega Talsano alla città in via Rita Levi Montalcini. Secondo le prime ricostruzioni Cosimo Marseglia, questo il nome del killer, avrebbe ucciso a coltellate la donna, Maria Greco, mentre stava dormendo.

Dopo aver compiuto l’omicidio avrebbe tentato di togliersi la vita con la stessa arma non riuscendoci. I sanitari del 118, giunti sul posto, lo hanno infatti trovato riverso sul pavimento ma ancora vivo.

Lo hanno dunque medicato per poi trasferirlo urgentemente in ospedale dove attualmente si trova piantonato.

Uomo uccide la moglie a Taranto

I vicini della coppia, sconvolti dall’accaduto, hanno raccontato che negli ultimi tempi aveva avuto dei problemi dovuti allo stato di salute di Marseglia. La malattia del 75enne avrebbe infatti portato la moglie Maria, casalinga, ad uscire di casa sempre meno per assistere l’uomo. Al contrario della compagna, però, costui usciva di casa regolarmente.

Sulle dinamica dell’accaduto e sui motivi che hanno spinto Cosimo al gesto sono in corso le indagini da parte degli inquirenti.

Contents.media
Ultima ora