×

Tasse, Salvini: “È il momento di tagliarle, serve la pace fiscale”

Tasse, Salvini: “È il momento di tagliarle, serve la pace fiscale, le cartelle esattoriali butteranno nella disperazione milioni di famiglie e imprese"

Matteo Salvini

In tema di tasse Matteo Salvini è drastico: “È il momento di tagliarle, serve la pace fiscale”. Il leader della Lega lo ha detto dopo essere volato a Roma a presentare la legge sulla maternità surrogata. E uscendo dalla Cassazione a Piazza Cavour Salvini ha spiegato ai giornalisti: “Dopo il covid, la guerra, è il momento di tagliare le tasse, non di aumentarle: sulla casa, sull’affitto o sui risparmi e i titoli di stato“. 

Tasse, Salvini: “È il momento di tagliarle”

Alla “Suprema” il leader del Carroccio ci si era recato per presentare una proposta di legge di iniziativa popolare sulla maternità surrogata. Ma sul tema delle tasse Salvini ha anche aggiunto la strategia che vuole mettere in atto: “Porteremo da Draghi anche un’idea di pace fiscale, le cartelle esattoriali rischiano di buttare nella disperazione milioni di famiglie e imprese“. 

“Letta legga prima di polemizzare”

E ancora, in ordine al suo recente botta e risposta con il segretario del Pd Enrico Letta: “La maggioranza del governo dice ‘non ipotizziamo aumento di tasse’, il centrodestra è pure maggioranza in Commissione, Letta dovrebbe leggere i documenti che firma, prima di fare polemica”.

Poi Salvini ha chiosato: “Non è il momento di aumentare le tasse, soprattutto sulla casa, perciò invito Letta a rispondere nel merito, non a fare polemica”.

Contents.media
Ultima ora