Tavolini da salotto, arredare con modelli originali
Tavolini da salotto, arredare con modelli originali
Casa

Tavolini da salotto, arredare con modelli originali

Tavolini da salotto

Tavolini da salotto, come arredare con modelli originali, di gusto e design la stanza più importante e accogliente della propria casa.


Tavolini da salotto, modelli originali per rendere accogliente la propria zona soggiorno. L’accuratezza della scelta è molto importante, per dare la giusta importanza allo spazio da utilizzare. Generalmente posizionato al centro della scena, il tavolino conferisce alla stanza diverse caratteristiche. Dal tavolino basso che soddisfa il gusto del design, al tavolo più alto e importante. Diversi i modelli e le caratteristiche, ma ogni tavolino deve avere delle peculiarità precise: design, dimensioni, materiali, identità cromatica, dotazioni.

Tavolini da salotto: come arredare il soggiorno

Per arredare la propria zona soggiorno sono indispensabili alcuni elementi, come i divani, i sofà o le poltrone, il mobilio e in particolare i tavolini da salotto. L’elemento del tavolo all’interno del soggiorno è importante, poiché viene posizionato al centro della scena. Ai modelli più classici in materiali tradizionali si affiancano i tavolini più particolari ed etnici. La scelta deve essere fatta in base alla caratteristica del salotto stesso. All’interno di una zona soggiorno ampia si può giocare sull’accostamento di un tavolino basso vicino al sofà, mentre un tavolo a più ampio respiro per la zona della vera a propria living room.

Salotto moderno con arredamento classico

Il salotto moderno è quello che, ad oggi, più affascina: pur con elementi tradizionali e classici si può arredare la zona soggiorno con tavolini originali. E’ il caso dei tavolini linea basic, tondi o rettangolari. La loro forma deve essere funzionale con lo spazio: tendenzialmente bassi, vengono accostati al divano per creare un’atmosfera intima e famigliare. Il legno è il materiale più utilizzato: legno di ebano, di betulla o vinile, a seconda della colorazione cromatica che più si addice all’arredamento.

Molto popolari anche i tavolini “in coppia” o con doppio piano d’appoggio. Il tavolino da salotto deve essere funzionale alla zona soggiorno. Il materiale in questo caso può variare. Dal legno al vetro, con effetto “vedo non vedo” sul pavimento. I tavolini in coppia sono caratterizzati dalla stessa forma e si discostano di molto poco dalle reciproche dimensioni. Anche l’acciaio è un materiale molto utilizzato, per dare una linea più pulita e classica alla zona arredata.

Tavolini da salotto

Tavolini da salotto originali e innovativi

Per un arredamento un po’ fuori dagli schemi, le scelte dei tavolini da salotto si ampliano, abbracciando stili etnici e minimalisti. In un salotto caratterizzato da un living industriale si può osare e arredare lo spazio con tavolini con basi definite e intrecciate in modo grezzo. Il tavolino acquista anche un nuovo significato, diventa un oggetto di arredamento singolare da mostrare agli ospiti che ne rimarranno stupiti. Anche un tavolo minimal può arredare un living grezzo. Un tavolino ricavato da un’antica cassa e riprogettato con ruote si può spostare in diverse location della zona soggiorno.

Il tavolino da salotto potrebbe anche essere completamente rivisitato. E’ questo il caso di mobilia o elementi di arredamento utilizzati come se fossero tavolini. L’idea originale è quella di far diventare il classico pouf un comodo tavolino, trasformando in modo inedito il sedile imbottito e trapunto.

Tavolini da salotto

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche