×

Teatro alla Scala, sospeso “L’italiana in Algeri”: membro del cast positivo al Covid

Il Teatro alla Scala di Milano ha sospeso la rappresentazione de “L’italiana in Algeri” dopo aver individuato un membro del cast positivo al Covid.

Milano

La Scala di Milano ha annunciato la sospensione della rappresentazione L’italiana in Algeri, prevista per il prossimo 25 maggio, dopo aver scoperto la positività di un membro del cast al coronavirus.

Teatro alla Scala, sospeso “L’italiana in Algeri”: membro del cast positivo al Covid

Il Teatro alla Scala di Milano continua a dover far fronte ai problemi causati dalla pandemia da SARS-CoV-2 che, nonostante il trend in discesa emerso nel recente periodo, continua comunque a circolare su territorio nazionale e internazionale.

In questo contesto, infatti, è stata individuato un caso di contagio al Covid tra i membri che compongono il cast del dramma giocoso in due atti di Gioacchino Rossini intitolato L’italiana in Algeri.

L’opera, che avrebbe debuttato nella giornata di martedì 25 maggio inaugurando la nuova stagione teatrale, quindi, è stata sospesa.

La rappresentazione, inizialmente destinata esclusivamente allo streaming, era stata poi tramutata in un evento in presenza in seguito all’allentamento delle misure anti-contagio stabilite dal Governo e, per questo motivo, rivolta a un pubblico di under 30 che avrebbe – finalmente – ripopolato il teatro.

Una circostanza analoga a quella che ha caratterizzato L’italiana in Algeri si era già verificata lo scorso 7 dicembre 2020, quando il teatro aveva dovuto cancellare la Lucia di Lammermoor per l’originarsi di un focolaio Covid nel coro.

Teatro alla Scala, sospeso “L’italiana in Algeri”: la nota ufficiale

La sospensione dell’opera di Rossini è stata comunicata dallo stesso Teatro alla Scala che, tramite una nota ufficiale, ha annunciato: “Nel corso dei regolari controlli sanitari cui il Teatro alla Scala sottopone gli artisti coinvolti nelle sue produzioni, è emerso nella mattina di domenica 23 maggio un caso di positività al Covid-19 nella compagnia impegnata nell’allestimento de L’italiana in Algeri. Di conseguenza, lo spettacolo previsto per la serata di martedì 25 maggio e destinato al pubblico degli abbonati e possessori di pass Under30, allo streaming sui canali del Teatro e alla diretta radiofonica su Radio3, è sospeso”.

Teatro alla Scala, sospeso “L’italiana in Algeri”: riapertura dei teatri

La direzione artistica, intanto, sta tentando di ricollocare la rappresentazione trovando una nuova data in calendario: ciononostante, chiunque abbia acquistato un biglietto per assistere all’opera potrà fare domanda per chiedere di ricevere il rimborso dell’importo speso.

Il dramma di Rossini, inoltre, sarà presente in cartellone anche dopo il periodo estivo ma la sua messa in scena del 25 maggio avrebbe rappresentato il ritorno in sala del pubblico, lontano dagli ambienti del teatro dall’autunno 2020, periodo in cui opere come la Traviata e l’Aida vennero messe in scena sotto forma di concerto per un pubblico di under 30 disposto nei palchi e sulle gradinate e con l’orchestra posizionata su una pedana allestita al di sopra della platea.

Contents.media
Ultima ora