Televisore da 40 pollici: i 10 più economici da acquistare sul web
Televisore da 40 pollici: i 10 più economici da acquistare sul web
Tecnologia

Televisore da 40 pollici: i 10 più economici da acquistare sul web

Televisore

Il televisore è un accessorio che non può mancare in casa. Da apparecchi pesantissimi siamo arrivati a TV piatte. Ecco i 10 più economici del web.

Il televisore è uno di quegli accessori che non possono mancare in casa. C’è chi ne mette almeno uno in ogni stanza o persino in ufficio. Dagli apparecchi che sembravano pesantissimi scatoloni, la tecnologia è avanzata a tal punto da avere in commercio televisori a schermo piatto. Gli ultimi ne hanno anche con schermo curvato per una visione che rasenta gli schermi del cinema. Gli accessori addizionali poi sono tra i più all’avanguardia che soltanto i più giovani riescono a manovrare.

Ma a differenza di quanto possano pensare, il televisore è uno strumento giovanissimo nella storia della tecnologia. Il primo apparecchio fu messo in commercio nella prima metà del 900. Alcuni nonni molto probabilmente si ricordano ancora di quando i primi televisori cominciavano a comparire nelle case. I televisori con il tubo catodico non sono neanche stati i primi ad esser inventati. Mentre i modelli a colori furono diffusi a partire dagli anni 60.

Sapevi che la parola televisione è stata impropriamente affibbiata a questo apparecchio?

Televisione e televisore non sono sinonimi! È vero che il primo termine è una traduzione letterale dell’inglese television ma non in italiano non è riferito all’apparecchio in sé. Bensì si parla di televisione per riferirsi al servizio stesso trasmesso attraverso il televisore. Un altro dettaglio interessante è l’evoluzione del televisore nel corso della storia. Prima del tubo catodico, il televisore era costituito semplicemente da una radio. Le immagini venivano riprodotte da un disco con dei fori che ruotava attraverso una lente di ingrandimento.

Ecco perché pesavano così tanto! Il più noto televisore a tubo catodico fu messo in commercio dopo fino ad arrivare ai modernissimi televisori al plasma, con LCD o a LED. È a questi ultimi modelli che dobbiamo fare riferimento per parlare di televisori a 40 pollici. Le differenze principali tra questi ultimi modelli si raggruppano per qualità d’immagine, consumo di energia elettrica, vulnerabilità e resistenza, oltre che a una buona dose di preferenze personali.

Intanto puoi farti un’idea delle principali differenze tra LCD e LED leggendo questo nostro articolo in cui esponiamo alcune differenze importanti.

Alla fine, la domanda che si fa qualunque consumatore prima di un acquisto è sempre la stessa: ma quanto costa tutta questa tecnologia? Ecco una rassegna di 10 televisori economici 40 pollici da poter acquistare sul web. Se i 40 pollici non dovessero riempire a sufficienza la parete del salotto, qui abbiamo una classifica dei migliori televisori a partire da 49 pollici.

Changhong 40″ Smart TV

Partiamo allora con i modelli più economici di televisori da 40 pollici da acquistare sul web. Il primo televisore che mostra il database di Amazon è della marca Changhong. Se questo nome dovesse risultare sconosciuto, in Cina la Changhong è considerata la seconda marca più popolare in tutta la nazione, per quanto riguarda la produzione di televisori e dei più diffusi componenti di elettronica. Il televisore è stato classificato secondo la classe di efficienza energetica di livello A. Si calcola che in un anno, lasciando acceso questo televisore per circa 4 ore al giorno, ogni giorno, i consumi arriveranno a 88 kilowatt ora.

Ma come succede per gli elettrodomestici, i consumi variano a seconda dell’uso che se ne fa. Dimensioni 90,2 x 51,9 cm. Le caratteristiche più ghiotte di questo modello sono il Dolby Surround ed il Wi-Fi inclusi. Oramai, accessori come il timer per lo spegnimento automatico fanno un baffo alle nuove tecnologie che permettono ad un televisore di connettersi online. Per questo modello sono richiesti 260€.

Strong 40″ televisore a LED

Il televisore a LED della Strong, fabbrica britannica in piedi da più di 100 anni, ha caratteristiche simili al precedente ma il prezzo oscilla intorno ai 287€. I consumi di kilowatt annuali sono simili al modello della Changhong. Anche la classe di efficienza è la prima. Le caratteristiche in più sono gli altoparlanti assemblati all’interno dell’apparecchio, tecnologia Common interface Plus (un’interfaccia nuovissima per la visione in digitale che offre molte altre funzionalità), guida EPG ai programmi televisivi e televideo.

Le dimensioni non superano il modello precedente mentre il televisore Strong ha una presa HDMI.

INNO-HIT televisore smart 40″ LED

Continuando a salire di prezzo, il terzo modello di televisore da 40 pollici che segnaliamo è firmato INNO-HIT per la cifra di 290€ tondi tondi. La marca INNO-HIT qualche decennio fa apparteneva alla più nota giapponese Hitachi. Si dice che fosse particolarmente in voga negli anni ottanta. Al giorno d’oggi è nota per un buon rapporto qualità – prezzo nonostante gli accessori siano economici. Questo è un televisore smart quindi prevede connessione a internet. Risoluzione 1080 pixel Full HD. Funzione parental control per controllare i più piccoli. Accessori in dotazione: telecomando, base di supporto, cavo mhl, cavo alimentazione, manuale d’istruzioni. Prese annesse: HDMI, USB, la cara e vecchia presa SCART, ingresso per cuffie.

Samsung televisore 40” Full HD LED

Finalmente una marca conosciuta ai più e molto consolidata nella vendita di prodotti elettronici.

Il televisore più economico firmato Samsung costa la bellezza di 300€. Abbiamo pubblicizzato il brand sudcoreano anche non poco tempo fa per quanto riguarda i forni a microonde. La tecnologia di questo apparecchio è a LED con immagini Full HD. Predisposto con lettore multimediale e presa USB. La ricezione dei canali si affida al TNT digitale e al DVB-T2.

SABA televisore 40″ LED Full HD

Il prezzo dei televisori che si susseguono varia di poco ma per schermi da 40 pollici non è affatto male. Anche questo modello della Saba infatti è in vendita su Amazon a 310€. La marca Saba è una delle principali in Germania per quanto riguarda prodotti di elettronica di consumo. Non vi è alcun riferimento con il nostro poeta triestino Umberto Saba. Questo televisore è stato montato con l’essenziale: decoder incorporato DVB-T2, una presa USB. È piaciuto così tanto agli internauti che è rimasto per la vendita online soltanto l’ultimo pezzo disponibile!

Trevi televisore 40″ LED Full HD

Il televisore della Trevi è il prossimo della nostra lista di televisori economici 40 pollici.

La Trevi è una marca italiana, finalmente, e piuttosto giovane. L’azienda è stata fondata del 1976 da niente meno che un gruppo do appassionati di tecnologia. Dalle dimensioni maggiori (90,8 x 53 cm), la qualità delle immagini è in alta definizione. La risoluzione del monitor è pari a 1080p. Provvisto di decoder satellitare DVB-S2 e DVBT T2. Tecnologia Common interface Plus di cui abbiamo parlato anche per un altro modello precedente. Altre caratteristiche: spegnimento automatico, altoparlanti annessi, piano d’appoggio incluso, pratico telecomando, ingresso audio per PC. Il tutto con consumi della classe energetica A.

Philips televisore 40″ LED Full HD

La marca olandese Philips è presente in commercio ormai da anni. Fondata dapprima dell’inizio del 900, oltre a televisori vanta un vasto assortimento di cellulari e altri prodotti di elettronica come accessori per l’illuminazione, impianti video e persino per la diagnosi medica. Questo modello di televisore da 40 pollici appartiene alla classe A di riferimento per il consumo energetico. Annualmente si calcola un consumo pari a 73 kilowatt ora. Accessori annessi: 1 porta USB e 2 ingressi per HDMI. Sistema Audio Return Channel (ARC): una tecnologia che permette l’invio dell’audio da una presa HDMI a un apparecchio AV. Oramai sono canonici gli altoparlanti incassati, il Common interface Plus, il supporto da poggiare su un piano, l’EPG e il televideo. È inclusa la modalità ECO.

UTC televisore da 40” Full HD LED

La UTC è una compagnia multinazionale statunitense ad ampio raggio. Oltre che assemblare televisori produce anche prodotti dedicati all’aeronautica, per elicotteri, apparecchi come caldaie o condizionatori, ecc. Il televisore 40 pollici in questione rappresenta un nuovo modello per la UTC: è predisposta con un piede in vetro, triplo sintonizzatore che include il ricevitore satellitare, quello via cavo e il segnale DVB-T. 3 porte di ingresso, USB, SCART e VGA. Possibilità di aggiungere il servizio di Pay TV.

TOSHIBA Smart TV da 40″

Un televisore giapponese finalmente. Non si può parlare di tecnologia senza menzionare il Giappone. La Toshiba in particolare è una delle 100 fabbriche al mondo per il fatturato maggiore. Si distingue anch’essa per l’enorme portata dei prodotti: da dispositivi elettronici a largo consumo alla bellezza di reattori nucleari. Per 380€ questo modello offre una smart TV a tutti gli effetti. Connessione Wi-Fi e presa USB per connettere una pennina in caso di mancanza di film online.

Majestic TV a LED 40″ Full HD

Un ultimo televisore economico da 40 pollici da segnalare nella nostra rassegna è firmato Majestic. Anche questa azienda è italiana ed ha fatto la sua comparsa in commercio partendo dalle autoradio. Si è contraddistinta nel corso degli anni per una continua diversificazione di prodotti che vanno da lettori MP3, MP4, DVX portatili, navigatori GPS e autoradio con TV. La TV di cui parliamo oggi costa 400€, ben il doppio del modello da cui siamo partiti a inizio articolo. Le caratteristiche salienti sono il decoder terrestre DVB-T e T2, sintonizzatore satellitare, possibilità di registrare i programmi tramite porta USB. Inoltre 3 prese HDMI ed una SCART.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche