×

Temperatura per nevicare

default featured image 3 1200x900 768x576

Vi spieghiamo quale deve essere la temperatura per nevicare e perchè, in certi casi, può nevicare anche sopra lo zero termico.

Qual’è la reale temperatura per nevicare ? Può nevicare anche a temperature sopra lo zero ? Quanto può influire l’umidità dell’aria sulla possibilità che nevichi o che, invece, piova ? Se vi siete posti o vi state ponendo queste domande, questo è l’articolo giusto per poter trovare la risposta giusta a questi interrogativi.

Partiamo subito premettendo che è vero, la neve può anche cadere con temperature che sono sopra lo zero, anche di tre quattro gradi, in base all’intensità della precipitazione.

Anche in queste condizioni è possibile poter vedere scendere qualche fiocco di neve. Ma per spiegare perchè questo avviene occorre comprendere il principio secondo il quale la neve può cadere intatta al suolo, senza diventare acqua. Per poter vedere accumulare la neve al suolo occorre la compresenza di diversi fattori, l’uno legato all’altro.

Bisogna valutare l’altezza dello zero termico, la temperatura media e anche il tasso di umidità dello strato che si trova tra la nube e il suolo.

Se avremo una temperatura di zero gradi o inferiorie all’altezza del suolo, è probabilissimo che il fiocco di neve si manterrà intatto senza liquefarsi. Se invece lo strato dell’aria collocato tra lo zero termico e il suolo ha una temperatura che supera gli zero gradi, allora è possibile che il fiocco di neve giunga al suolo già sciolto.

Qualora lo zero termico fosse registrato a 500 metri, la caduta al suolo della neve è praticamente certa. Quindi è sempre fondamentale valutare la temperatura media dello strato, poiché a parità di altezza dello zero termico si potranno avere strati con temperature e condizioni assai diverse tra loro e determinanti affinchè il fiocco di neve si mantenga intatto o si sciolga durante la precipitazione.

La temperatura per nevicare può essere una variabile dipendente anche dal tasso di umidità.

Il fiocco può iniziare la fase dello scioglimento perchè la temperatura circostante supera lo zero, ma in questo modo sottrae calore all’ambiente, raffreddando lo strato. Ecco perchè, in determinati casi, il fiocco di neve può raggiungere il suolo perfettamente intonso, anche se la temperatura è superiore allo zero.

Contents.media
Ultima ora