Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Temperature in calo, Il Campidoglio proroga il Piano Freddo
Cronaca

Temperature in calo, Il Campidoglio proroga il Piano Freddo


Come ogni anno l’amministrazione capitolina ha attivato, già dall’inizio dell’inverno, il Piano Freddo per l’accoglienza e l’assistenza ai senza fissa dimora della città, mettendo a disposizione 650 posti in circa 10 strutture dei Municipi, parrocchie e centri di ricovero, in collaborazione con le 5 Asl capitoline, l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”- I.R.C.S.S., l’Ospedale israelitico, l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e il contrasto delle Malattie della Povertà (INMP), la Sala Operativa Sociale del Comune di Roma, le associazioni laiche e di ispirazione cattolica.

In via di Grottarossa, viale Assisi e via di Torre Branca oltre all’assistenza socio-sanitaria sarà possibile portare con sè anche i propri amici a 4 zampe, gli unici a restare sempre fedelmente accanto a quanti, per malasorte o povertà, si ritrovano spesso soli e invisibili.

Gli ospiti hanno a disposizione il servizio docce, cambio di biancheria e vestiario, triage infermieristico e medico e una rete di servizi garantiti dalle strutture sanitarie e dalle aziende autonome ospedaliere, con una spesa per le casse del Comune di Roma di 959 mila euro.

Il Piano, la cui conclusione era stata prevista per il 31 marzo 2011, è stato prorogato fino alla fine del periodo invernale per il sottopasso di Eur Fermi, visto che l’irrigidimento delle temperature rischia di mettere in pericolo altre vite.

Ulteriori 100 posti di ricovero che integrano il Piano per la tutela dei disagi sociali sul territorio romano, che annovera tra le risorse a disposizione anche 8 unità mobili itineranti, più altre 3 durante la fascia notturna e 2 bus navetta.

L’assessore alle Politiche Sociali, Sveva Belviso, ribadisce come sia essenziale anche la piena responsabilità civica dei cittadini, qualora notassero persone in difficoltà che possono anche rifiutare ogni tipo di assistenzialismo. Per questo è attivo un numero verde per le segnalazioni : 800 44 00 22 attivo tutti i giorni, 24 ore su 24.

Si ricorda che le strutture adibite all’ospitalità dei senza fissa dimora sono :
via Gallia, parrocchia della Natività, municipio IX (Arciconfraternita SS.Sacramento e San Trifone), accoglienza per uomini
via di Grottarossa 190, Domus Caritatis, municipio XIX (Arciconfraternita SS.Sacramento e San Trifone), accoglienza per donne e uomini;
via Casilina 1670, municipio VIII (Casa della Solidarietà), accoglienza per donne e uomini;
via Marica 82, municipio III (cooperativa sociale 29 giugno), accoglienza per donne;
via S.Maria di Loreto 35, municipio VIII, (consorzio di Cooperative sociali Eriches 29), h 24 per persone con gravi problemi di salute;
via P.Zurla 57, municipio VI, (associazione Erythros), accoglienza per uomini e donne;
Centro Astalli, via V.Agnelli 21, municipio XVI, accoglienza richiedenti asilo politico;
via del Mandrione 291, municipio IX, (Caritas), accoglienza per uomini;
via di Torre Branca 81, municipio IX, (Ati-Sorriso in Opera), accoglienza per donne e uomini;
via Casilina vecchia 15, municipio VIII (Caritas), h 24 per persone con gravi problemi di salute.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche