Come fare per riscuotere una vincita al lotto giocato on line
Come riscuotere una vincita al Lotto online
Style

Come riscuotere una vincita al Lotto online

vincita al lotto

Invece del solito rivenditore, avete giocato al lotto tramite internet, come riscuotere la vostra vincita? A seconda dell'entità della vincita, in due modi.

Il luogo classico delle giocate al lotto è sempre stato la tabaccheria tra i consigli del titolare o degli amici sui numeri “ritardatari” e le interpretazioni dei sogni utilizzando la “Smorfia” ma i tempi cambiano e anche questo antichissimo gioco aleatorio ha aperto, da qualche tempo, le porte alla tecnologia. Se avete giocato tramite internet e siete stati fortunati, vi spieghiamo come potete riscuotere la vostra vincita al lotto.

Due modalità di riscossione

Prima di tutto, bisogna precisare che ci sono due diverse modalità di riscossione. Tutto dipende della grandezza della cifra che è stata vinta.

Se, infatti, la somma della vincita al lotto on line arriva fino a € 10.500, tenendo conto anche del lordo delle ritenute di legge, che sono pari al 6% della cifra totale; allora questa viene accreditata direttamente sul Conto Gioco, che era stato usato inizialmente per giocare. In seguito la cifra può essere prelevata, facendo uso di una qualsiasi delle diverse modalità che il sito stesso del gioco del Lotto on line consente.

Invece, nel caso in cui la vincita al lotto on line sia superiore agli € 10.500, tenendo conto anche del lordo delle ritenute di legge del 6%; allora colui che risulta essere il fortunato titolare del Conto Gioco deve presentare una domanda di riscossione della cifra vinta presso una qualsiasi delle molte filiali di Banca Intesa Sanpaolo. In alternativa, può mandare una raccomandata presso l’Ufficio Premi Lottomatica S.p.A., Viale del Campo Boario 56/D, 00154 Roma.

Come riscuotere la vincita al lotto

Al momento della presentazione della domanda, il fortunato giocatore della vincita al lotto on line dovrà mostrare anche il proprio documento d’identità e il proprio codice fiscale.

Inoltre, gli sarà richiesto anche di comunicare il codice univoco (detto ID), che serve per poter identificare la combinazione giocata vincente e che viene riportato nel Dettaglio Giocata.

Dopo che la documentazione è stata presentata, il vincitore dovrà aspettare pazientemente che si riunisca la Commissione istituita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (AAMS). Per regolamento essa deve riunirsi entro un mese. Questa Commissione ha il compito di verificare che tutto sia avvenuto secondo i termini di legge. Se non ci sono problemi, autorizza il sospirato pagamento della somma corrispondente alla vincita fatta.

Il vincitore ha il diritto di scegliere la modalità di riscossione della cifra che gli spetta. Le scelte a sua disposizione sono: assegno e bonifico su conto bancario o postale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche