Tempo di cottura del cotechino e ricette | Notizie.it
Tempo di cottura del cotechino e ricette
Lifestyle

Tempo di cottura del cotechino e ricette

Il cotechino è un piatto a base di carne di maiale che non può mancare sulle tavole durante le feste.

Il cotechino, essendo molto grasso e contenendo parti nervose, ha bisogno di una cottura lenta. In questo modo il collagene contenuto al suo interno si scioglierà del tutto, rendendo tenera la carne.

Ricette e modalità di cottura del cotechino

Il cotechino è uno degli alimenti base della cucina dell’Emilia Centrale. A base di carne di maiale, il cotechino non è semplice da cuocere, a differenza di quanto sembra.

Qual’è il tempo di cottura del cotechino?

Il cotechino fresco, prima di essere cotto, deve essere immerso in acqua fredda. Poi si potrà accendere il fuoco, ma la fiamma deve rimanere sempre bassa. Infine coprire la pentola con un coperchio e far cuocere per 2 ore. Il cotechino precotto, venduto in scatola nei supermercati, deve cuocere meno. Sulla confezione troverete il tempo di cottura, in genere tra i 20 e i 30 minuti. Il tempo di cottura del cotechino varia in base alle ricette scelte e al tipo di cotechino: crudo o precotto.

Il cotechino

E’ sigillato in una busta e dovrete cuocerlo senza aprirlo.

Potrete rimuovere l’involucro solo dopo la cottura, scolando il grasso e procedendo al taglio. La cottura del cotechino però varia anche in base alle ricette scelte. Per esempio, se si decide di cuocerlo con le lenticchie, il cotechino, come tempi di cottura sarà più simile a quello di uno zampone.

Alcune ricette

Se decidete di usare con le lenticchie un cotechino fresco dovrete prima bucherellarlo e poi farlo cuocere da solo. Solo verso la fine della cottura inserirete le lenticchie. Al contrario, con un cotechino precotto potrete cuocere prima le lenticchie e poi inserire il cotechino.

Bollire il cotechino, sia fresco sia precotto, è il metodo di cottura più usato. Se volete semplicemente lessarlo senza aggiungere altro, potete lasciarlo in pentola per 3 ore, poi tagliare e servire con del purea.

Dopo averlo lessato potete scegliere di metterlo in padella. Prima va tagliato a fette e poi messo in padella con un filo d’olio d’oliva. Sarà pronto quando all’esterno si sarà formata una crosticina. Questa cottura è ideale se accompagnata da patate cotte in padella insieme al cotechino.

I metodi di cottura del cotechino però non finiscono qui. Sempre dopo averlo lessato, potete metterlo in forno. Tagliatelo a fette ed eliminate la pelle, poi mettetelo in una teglia insieme alle patate e condite. Bastano 30 minuti a 180°. Volete osare? Il cotechino in crosta fa sempre il suo effetto. Prima sempre bollirlo.

Poi prendete un rotolo di pasta brisèe e avvolgete il cotechino. Fatelo solo dopo che si è completamente raffreddato, altrimenti il vapore farà ammorbidire troppo la pasta sfoglia. Poi spennellate la superficie con un tuorlo e infornate per 30 minuti a 180°.

Se volete semplicemente bollire il cotechino ma non avete 3 ore per farlo, potete sempre usare la pentola a pressione. Usando questo utensile, potrete ridurre la cottura del cotechino fino a soli 30 minuti. Chi ha detto che il forno a microonde non può cuocere alimenti che necessitano di una cottura lenta?

Potete usarlo anche per il cotechino. Basta solo bucare bene e in profondità il cotechino, coprirlo con un coperchio e cuocerlo a potenza massima per 10 minuti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora