×

Tenta di uccidere 16enne conosciuta sui social: arrestato un uomo di 32 anni

Una ragazza di 16 anni è stata trovata aggrappata alla ringhiera del balcone mentre l'uomo stava cercando di sollevarla e gettarla oltre il parapetto.

Roma tentato omicidio

Se i Carabinieri fossero arrivati sul posto con leggero ritardo, l’episodio sarebbe potuto finire in tragedia. Un uomo di 32 anni ha cercato di uccidere una ragazza di 16 conosciuta sui social.

Roma, tentato omicidio ai danni di una 16enne

Sfiorata la tragedia a Civitavecchia, in provincia di Roma, dove un uomo di 32 anni ha cercato di togliere la vita a una ragazza di quindici anni più giovane. I due si erano conosciuti sui social e avevano deciso di trascorrere il fine settimana insieme. L’intervento dei Carabinieri presso un noto B&B ha portato all’arresto l’uomo.

L’allarme è stato lanciato dai genitori della giovane, i quali hanno chiamato il 112 affermando che la figlia si trovava in pericolo.

Al loro arrivo, i Carabinieri hanno subito sentito le urla della 16enne. La ragazza era aggrappata alla ringhiera del balcone, mentre l’uomo tentava di sollevarla per gettarla oltre il parapetto. Vedendo i militari, il 32enne ha liberato per qualche istante la giovane che è così riuscita ad aprire la porta della stanza.

Per eseguire i dovuti accertamenti, la ragazza è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia.

L’arresto

Il colpevole inizialmente si è rifiutato di seguire i Carabinieri in caserma. L’uomo era in stato di alterazione psicofisica e ha distrutto vari suppellettili della struttura prima di essere immobilizzato.

Dopo l’arrivo in caserma, d’intesa con la Procura della Repubblica di Civitavecchia il 32enne è stato arrestato e condotto in carcere a Regina Coeli.

Contents.media
Ultima ora