×

Tenta di uccidere un’amica a martellate e di darle fuoco, poi si accoltella  

La chiamata adducendo un malore e poi i colpi al capo parati con le mani protese: un 73enne tenta di uccidere un’amica a martellate e di darle fuoco.

Dopo il terribile episodio sono intervenuti i Carabinieri

Tragedia nel Forlivese, dove un anziano tenta di uccidere un’amica a martellate e di darle fuoco, poi si accoltella. I media spiegano che è accaduto tutti alle prime luci dell’alba di oggi, 11 aprile, in via Bagalona a Bertinoro, nel Forlivese, all’interno di un’abitazione isolata.

Il pensionato in questione avrebbe dato sfogo a tutta la sua violenza, spedendo la donna all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì con fratture multiple alle mani e ferite lacero contuse al capo, e poi avrebbe rivolto quella violenza contro di sé, tanto che si trova attualmente ricoverato in terapia intensiva all’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena.

Tenta di uccidere un’amica a martellate

L’uomo è in stato di arresto ad opera dei carabinieri per tentato omicidio e incendio doloso e su di lui il sostituto procuratore Laura Brunelli ha aperto un fascicolo.

L’uomo, un 73enne, avrebbe chiamato la donna dicendole di aver avuto un malore ma poi, quando questa è giunta nei pressi della casa in auto, l’anziano l’ha colpita più volte alle mani con cui si era riparata dai colpi che miravano alla testa.

La fuga della vittima, l’incendio e la coltellata

La donna è riuscita, benché ferita, a fuggire ed a chiamare soccorritori e carabinieri. E l’uomo? Dopo essere rincasato ha appiccato un incendio in più punti della casa, facendo esplodere delle bombole di gpl, poi si è dato una coltellata all’addome.

Ignote ancora le cause delle sue azioni.

Contents.media
Ultima ora