×

Tentativo di attentato alla stazione di Bruxelles: udita esplosione, neutralizzato un uomo

Condividi su Facebook
Bruxelles

Momenti di paura nella stazione centrale di Bruxelles per quello che, stando alle prime informazioni, sembrerebbe essere stato un tentativo di attacco terroristico. Il presunto terrorista, munito di cintura esplosiva e di uno zaino, avrebbe tentato di compierlo nei pressi della stazione, a poca distanza dalla Grand-Place; qui infatti sono stati uditi diversi colpi di arma da fuoco ed una piccola esplosione ed immediatamente sul posto sono giunte le forze speciali che hanno avviato le procedure di evacuazione.

Diversi testimoni hanno parlato di un uomo sospetto sul luogo del tentato attentato: uomo che sarebbe stato neutralizzato e dunque morto. Il portavoce dei vigili del fuoco di Bruxelles Pierre Meys, ha confermato l’esplosione a Rtl ma al momento non è stato possibile indicarne l’origine e quindi confermare se sia collegata all’azione dell’uomo. L’intera area, compresa la Gare Central e la Grand Place, è stata completamente evacuata, con chiusura delle linee 1 e 5 della metropolitana, ma secondo fonti della polizia la situazione sarebbe sotto controllo.

Le forze di sicurezza stanno infatti procedendo con tutte le verifiche del caso e si attendono ulteriori dettagli in merito all’esito dell’operazione. Resta anche da capire se quella indossata dall’uomo fosse effettivamente una cintura esplosiva e se il presunto terrorista sia vivo oppure sia stato ucciso; certo è che la notizia riporta la paura anche nella città di Bruxelles in uno dei luoghi della capitale belga più frequentati dai turisti.

Intanto in questi minuti su Twitter stanno comparendo le prime immagini dell’area circondata dalla polizia e dalle forze speciali, oltre a dirette Facebook che mostrano nel dettaglio la situazione che, stando a quanto affermato dalle autorità, sarebbe sotto controllo; si attendono comunque ulteriori dettagli ed aggiornamenti in merito all’eventuale conferma che si sia trattato effettivamente di un attacco terroristico non andato a buon fine.

Il 22 marzo del 2016 il terribile attacco ad aeroporto e metropolitana

Ricordiamo che poco più di un anno fa, il 22 marzo del 2016, l’aeroporto e la metropolitana di Bruxelles sono stati teatro di un drammatico attacco terroristico che ha provocato 31 vittime e centinaia di feriti. L’attentato è iniziato allo scalo di Zaventem dove intorno alle 8 del mattino si sono verificate due esplosioni ravvicinate; solo un’ora dopo un’altra bomba è esplosa alla fermata della metropolitana Maelbeek, nel centro di Bruxelles e a poca distanza dagli edifici che ospitano le istituzioni europee.

Il tutto a tre giorni dall’arresto del ricercato numero 1 per gli attentati di Parigi del 13 novembre, Salah Abdeslam.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.