> > Terremoti nelle Marche: doppia scossa di magnitudo 4 e 4.1, ancora paura

Terremoti nelle Marche: doppia scossa di magnitudo 4 e 4.1, ancora paura

terremoto centro italia

Nuovi terremoti intensi nelle Marche, tre scosse sono state registrate in pochi minuti vicino a Macerata. Magnitudo 3.5, 4 e 4.1

Ancora paura terremoto tra Marche ed Abruzzo.

Poco fa a Visso, in provincia di Macerata, è stata registrata una tripla scossa di terremoto che ha fatto sobbalzare i residenti. E’ accaduto alle 23.09 quando i sismografi dell’Ingv hanno rilevato il primo terremoto, di magnitudo 3.5 distintamente avvertita dalla popolazione, dato l’ipocentro a soli 8 km di profondità. Nemmeno dieci minuti e, alle 23.16, è stata rilevata la seconda scossa, decisamente più intensa, di magnitudo 4.0 a km di profondità e con medesimo epicentro, a 5 km dal comune di Visso.

Intanto su Twitter sono già centinaia le segnalazioni di persone che hanno avvertito i terremoti, rintracciabili mediante gli hashtag #terremoto, #terremoti #macerata #marche ed #earthquake. Al momento non vi sarebbero danni segnalati ma la situazione rimane comunque di alta attenzione.

La terza scossa è la più intensa. Toccata la magnitudo 4.1, distintamente avvertita

Ma non è finita qui perchè, trascorsi altri tre minuti è arrivata la terza scossa di terremoto, questa volta di magnitudo 4.1, stesso epicentro e profondità delle precedenti, come confermato da Ingv.

Insomma ancora momenti di paura per le popolazioni duramente colpite dai terremoti che dallo scorso mese di agosto continuano a verificarsi in queste zone e che hanno letteralmente raso al suolo interi comuni tra i quali quello di Amatrice. Purtroppo negli ultimi mesi i terremoti dell’infinito sciame sismico non si sono mai fermati anche se la tripla scossa di poco fa è la prima, per quanto riguarda l’intensità, da molte settimane a questa parte.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti in merito ad eventuali danni a cose o persone.

Aggiornamento: dopo le tre scosse di terremoto più intense, Ingv ha registrato ulteriori repliche di magnitudo inferiore. Alle 23.23 un sisma di magnitudo 2.0 seguito alle 23.35 da un altro terremoto M 2.2 ed infine diciannove minuti dopo la mezzanotte, da un terzo sisma di magnitudo 2.0. Le prime due scosse hanno avuto epicentro a 4 km dal comune di Visso mentre la terza da quello di Monte Cavallo, entrambe in provincia di Macerata.

L’ipocentro è stato, rispettivamente, di 4, 8 e 7 km. La preoccupazione è che possano verificarsi ulteriori scosse nel corso della notte…