×

Terremoto a Roma, la psicosi dell’11 maggio

default featured image 3 1200x900 768x576

Si avvicina l’11 maggio e la psicosi da terremoto raggiunge l’apice. Secondo l’ormai celebre profezia del sismologo Raffaele Bendandi, Roma dovrebbe essere colpita da un sisma devastante proprio tra due giorni.

Nonostante molti scienziati si siano affrettati a smentire la previsione dello studioso deceduto quasi vent’anni fa, molti romani sembrano però avere paura che il cataclisma possa avverarsi; è stata infatti diffusa oggi la notizia che il 18% degli impiegati comunali abbia preso un giorno di ferie proprio mercoledì 11 maggio.

Semplice casualità o paura ?

Certo è che Roma non è costruita su un terreno sismico, quindi immune ai terremoti. Ma, come diceva Eduardo De Filippo, “non è vero, ma ci credo”. E molti romani sembrano crederci.

Contents.media
Ultima ora