×

Terremoto ad Amandola, scossa di magnitudo 3.3: i dettagli dell’evento sismico

Gli scienziati dell'INGV hanno localizzato una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 ad Amandola: l'ipocentro ha avuto una profondità di 27 km.

iran
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Trema la terra ad Amandola, comune in provincia di Fermo, dove all’alba di martedì 14 dicembre 2021 si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 3.3: l’evento sismico ha avuto luogo a 49 km da Teramo e a 52 da Foligno.

Terremoto ad Amandola

Il sommovimento è stato registrato dall’INGV alle 6:34 alle seguenti coordinate geografiche: latitudine 38.43.009 e longitudine 13.339. L’epicentro è stato localizzato a 3 km da Amandola mentre l’ipocentro ad una profondità di 27 km.

Data la non elevata intensità, è plausibile che il terremoto non abbia causato danni a cose o persone e che sia stato lievemente avvertito dalla popolazione.

Terremoto ad Amandola: i comuni più vicini

Questi i comuni che gli scienziati hanno elencato entro 10 km dall’epicentro del sisma:

  • Sarnano a 4 km
  • Gualdo a 7 km
  • Montefortino a 7 km
  • Comunanza a 8 km
  • Monte San Martino a 9 km
  • Smerillo a 9 km
  • Penna San Giovanni a 9 km
  • Bolognola a 9 km
  • Montefalcone Appenino a 10 km

Questi invece i centri con almeno 50 mila abitanti situati in un cerchio di 100 km dal punto di origine del terremoto:

  • Teramo a 49 km
  • Foligno 52 km
  • Ancona a 69 km
  • L’Aquila a 73 km
  • Terni a 75 km
  • Perugia a 78 km
  • Montesilvano a 86 km
  • Pescara a 94 km
  • Fano a 96 km
  • Chieti a 100 km
Contents.media
Ultima ora