Terremoto Molise: paura social per viadotto sulla Trignina
Terremoto Molise: paura social per viadotto sulla Trignina
Cronaca

Terremoto Molise: paura social per viadotto sulla Trignina

viadotto Trignina, Molise

Un forte terremoto ha colpito il Molise, con la scossa avvertita anche in Campania. Sui social si teme per la stabilità dei ponti sulla Trignina.

Tanta paura ma per fortuna nessun danno in Molise dopo il terremoto di magnitudo 5.2 che ha colpito la provincia di Campobasso. La forte scossa, però, è stata avvertita nitidamente anche in Campania, compresa Napoli città. Molti cittadini temono che anche in Molise possa capitare ciò che è avvenuto a Genova, dove è crollato il ponte Morandi. Sui social le foto per esempio del viadotto a Bagnoli del Trigno (Isernia), i cui piloni almeno all’apparenza non sembrano essere in buone condizioni.

Terremoto in Molise

Forte terremoto ieri in Molise, seguita da varie scosse di assestamento. Come riporta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle ore 20:19 di giovedì 16 agosto 2018, è stato infatti registrato un sisma nella provincia di Campobasso ad una profondità di 9 chilometri. L’INGV comunica che il terremoto è di livello 5.2 sulla scala Richter. I cinque comuni più vicini epicentro (entro un raggio di 10 Km) sono Montecilfone, Guglionesi, Palata, Larino e Tavenna, area sismica considerata a pericolosità medio-alta.

La scossa è stata però nitidamente avvertita anche in Campania.

Alla sala di monitoraggio dell’Osservatorio vesuviano, difatti, sono giunte numerose telefonate da parte di cittadini preoccupati. Il sisma è stato sentito infatti sia a Napoli città che nell’entroterra vesuviano, ma anche nelle zone interne dell’Avellinese e del Sannio. Tanta paura ma per fortuna nessun danno a persone e cose.

I vigili del fuoco infatti assicurano che “al momento non sono pervenute richieste di soccorso, né segnalazioni di crolli. Le squadre uscite in ricognizione hanno riscontrato per ora solo la caduta di alcuni cornicioni”.

Si teme per il viadotto a Bagnoli del Trigno

Le immagini del crollo del ponte Morandi a Genova, però, sono ancora troppo vive. Sui social infatti alcuni utenti avvertono che anche in Molise potrebbe avvenire una tragedia simile. Matteo Speroni su Facebook posta infatti alcune foto del viadotto a Bagnoli del Trigno, scattate nel pomeriggio di ieri 16 agosto. Solo poche ore dopo, c’è stata la forte scossa di terremoto che ha fatto tremare il Molise e buona parte della Campania.

Le immagini sono focalizzate in particolare sui piloni del viadotto sulla Trignina, che non sembrano in perfette condizioni. Di tanto in tanto in effetti i media molisani pubblicano fotografie che testimoniano lo sgretolamento del cemento dai piloni. Il 20 settembre 2017, per esempio, L’Eco dell’Alto Molise ha pubblicato una foto dove si vedono i ferri dei piloni del ponte sulla Trignina nel tratto tra l’uscita per Pietrabbondante e quella di Bagnoli del Trigno.

Il 18 marzo scorso era stato invece Il Giornale del Molise a denunciare il peggioramento della situazione sulla Trignina, spiegando: “Tre mesi fa l’Anas aveva annunciato di aver stanziato 3 milioni e mezzo per metterlo in sicurezza. Ma almeno fino ad oggi di interventi non se ne sono visti. – e ancora – Nel frattempo anche i pilastri degli altri viadotti versano in condizioni non proprio rassicuranti. Il cemento che si sta sgretolando e l’armatura in ferro in bella vista dominano la scena in diversi punti.”

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant Magnetico Galaxy 500 Rigenerato
99.95 €
240 € -58 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora