×

Terremoto nei pressi di Trieste, scossa del terzo grado della scala Richter

Una scossa di terremoto compresa tra i 2,8 e i 3,3 gradi della scala Richter è stata registrata in provincia di Trieste poco dopo le ore 14 di giovedì.

terremoto trieste

Attimi di panico in provincia di Trieste, dove nel pomeriggio di giovedì 13 maggio una scossa di terremoto compresa tra i 2,8 e i 3,3 gradi della scala Richter è stata registrata nei pressi del capoluogo del Friuli-Venezia Giulia.

Stando alle rilevazioni del Centro Euro-Mediterraneo, l’epicentro del terremoto sarebbe situato in Slovenia, in una zona poco distante dal confine italiano. Al momento non sono stati segnalati danni a cose o persone.

Terremoto nei pressi di Trieste, epicentro in Slovenia

Gli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno inizialmente parlato di una magnitudine compresa tra i 2,8 e i 3,3 gradi della scala Richter, anche se successivamente il Centro Euro-Mediterraneo ha riportato un dato di magnitudo locale corrispondente a 2,6 gradi. Secondo le medesime analisi l’epicentro del terremoto è situato a 9 chilometri a est-nordest dal comune sloveno di Bisterza e a 29 chilometri a nord-nordovest dalla città di Fiume, in Croazia.

L’ipocentro è invece situato a circa 10 chilometri di profondità nel sottosuolo.

Non è la prima volta che un sisma con epicentro nei paesi della ex Jugoslavia viene distintamente avvertito dalla popolazione triestina o della Venezia Giulia. Tra il dicembre del 2020 e i primi di gennaio 2021 gli echi delle numerose scosse che hanno colpito la città croata di Petrinja (a circa cinquanta chilometri a sud di Zagabria) si sono fatti sentire fino in territorio italiano, senza tuttavia causare danni o feriti. In quell’occasione la scossa più forte fu quella dello scorso 29 dicembre, che arrivò a una magnitudo di 6,4 gradi della scala Richter.

Contents.media
Ultima ora