×

Terremoto violentissimo magnitudo 7.8 vicino alle isole Salomone

default featured image 3 1200x900 768x576

Un altro violentissimo terremoto, questa volta dall’altra parte del mondo rispetto alla California. E’ accaduto poco fa nell’area delle isole Salomone, a pochi chilometri di distanza dall’isola di San Cristobal. Un sisma davvero violento, di magnitudo 8.0 secondo i primi dati, rivisto poi a 7.8 della scala Richter, una potenza tale da provocare anche la formazione di tsunami potenzialmente molto pericolosi.

La scossa tellurica, registrata alle ore 18.38 italiane, ha avuto un ipocentro non molto profondo, individuato a soli 34 chilometri di profondità.

In virtù di questi dati, potrebbe essere stato avvertito anche a distanza di centinaia di chilometri; è stata inoltre emessa un’allerta tsunami proprio a causa del rischio di onde alte che potrebbero raggiungere le isole Salomone ubicate nel mare delle Salomone, a est della Papua Nuova Guinea e a nord est dell’Australia.

Si attendono ulteriori aggiornamenti in merito ai possibili danni causati dal terremoto, uno dei più violenti registrati negli ultimi mesi nel mondo.

Contents.media
Ultima ora