Terrorismo, allarme per la minaccia Isis: alto rischio di attentati in Europa per le festività natalizie - Notizie.it
Terrorismo, allarme per la minaccia Isis: alto rischio di attentati in Europa per le festività natalizie
Attualità

Terrorismo, allarme per la minaccia Isis: alto rischio di attentati in Europa per le festività natalizie

terrorismo
Terrorismo, allarme per la minaccia Isis: alto rischio di attentati in Europa per le festività natalizie

Terrorismo, la minaccia dell'Isis si fa più pericolosa adesso che si avvicina il periodo di festività, massima allerta in Europa, a rischio attentati sotto Natale.

L’allarme terrorismo non si allenta, anzi! Stiamo per entrare in un periodo ad alta densità di rischio, e l’allarme in Europa è ancora più alto di quello degli ultimi mesi. Con l’approssimarsi delle festività natalizie, infatti, il dipartimento di Stato Usa ha diramato una allerta per i cittadini americani che si trovano nelle città europee.

Il motivo del nuovo allarme terrorismo ancora più serrato? È spiegato in una nota ufficiale che parla di “alto rischio di attacchi terroristici, in particolare durante le festività.”. Di recente, infatti: “gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere attentati in Europa.”.

Ovviamente tale nota è stata diramata sulla base di ciò che è successo negli anni passati, di cosa è accaduto, di episodi già tragicamente avvenuti. La valutazione del dipartimento di Stato Usa, quindi, ricorda su tutti gli attacchi a Berlino, al mercatino di Natale, e a Istanbul durante i festeggiamenti per il capodanno.

La lotta al terrorismo si vince, in minima parte, anche con degli avvertimenti precisi, con un minimo di cautela, ed è anche per questo motivo che i cittadini Usa sono stati invitati ad evitare o prestare attenzione nelle località turistiche, mercati e anche alberghi e luoghi di preghiera, che, come si ricorda, “rimangono gli obiettivi primari di eventuali attacchi.”.

Non sono stati, però, solo gli Stati Uniti ad allertare i propri cittadini, anche da Mosca, infatti, si stanno prendendo alcune misure di sicurezza anti terrorismo . Il ministero degli Esteri russo ha messo, dunque, in guardia anche i propri cittadini.

Non è isolato, infatti, ma evidente, il concreto rischio che ci possano essere attacchi terroristici sotto le festività natalizie.

Il comunicato proveniente dalla Russia, quindi, parla anch’esso del possibile rischio derivato da attentati terroristici in Europa e Stati Uniti nel corso delle prossime festività natalizie. “Europa, Usa: aumentata la probabilità di attacchi terroristici nelle grandi città durante le feste dal 20 dicembre al 20 gennaio”: questo il testo del tweet che il dipartimento per le Crisi del ministero russo ha voluto lanciare, così come riportato dalla Tass, ovvero l’agenzia di stampa ufficiale russa.

terrorismo

Terrorismo, minacce al Papa da parte dell’Isis

Insieme alle cautele, però, arriva anche una concreta minaccia da parte dell’Isis. Così come rivelato in queste ultime ore, infatti, lo Stato Islamico ha minacciato di lanciare attacchi terroristici durante le festività del Natale e di Fine Anno, e in questo caso non si tratta affatto di supposizioni o di eccessive cautele.

La paura del terrorismo, infatti, si fa ancora più concreta a causa di un’immagine che è circolata negli ultimi giorni, e che va contro gli “adoratori della croce”, ovvero i cattolici, e che mostra un violento e agghiacciante fotomontaggio che ha per protagonista Papa Bergoglio decapitato.

A segnalare la diffusione di questa orribile locandina è stato il Site, ovvero la società statunitense con sede a Bethesda (Maryland) che si occupa di pubblicare tutte le attività online delle organizzazioni Jihādiste.

L’immagine, come sempre più spesso accade, è stata emanato attraverso Telegram.

L’immagine mostra il Pontefice vestito con una tuta arancione, che è la stessa utilizzata per i prigionieri dell’Isis. Insieme a questa, è stata diffusa ancore un’altra immagine nella quale, invece, compaiono le scritte: “auguri di terrore”, e un Babbo Natale con un coltello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche