×

Terza dose, vaccini a confronto: i più efficaci sono quelli a mRna

Uno studio di un gruppo di ricercatori inglesi mette a confronto l'efficacia di diversi vaccini per la terza dose: quelli a mRna sono i più efficaci

vaccini

Uno studio di un gruppo di ricercatori inglesi mette a confronto l’efficacia di diversi vaccini per la terza dose: quelli a mRna inducono un maggiore aumento di anticorpi.

Terza dose, vaccini a confonto: lo studio

Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori delle Università di Oxford, di Southampton e dell’Imperial College di Londra.

Gli studiosi hanno valutato la possibilità di un richiamo con un vaccino diverso da quello utilizzato per le prime due somministrazioni. La ricerca prevedeva l’iniezione del booster ad almeno 70 giorni  di distanza dalle due dosi di AstraZeneca o ad almeno 84 giorni dalle due dosi di Pfizer-BioNTech a 2.878 persone. I vaccini presi in esame sono stati Novavax, AstraZeneca, Valneva, Johnson & Johnson, Moderna, CureVac e Pfizer. Le persone sono state divise in 3 gruppi (A,B e C), e per ciascun gruppo sono stati assegnati in maniera casuale i diversi vaccini.

Terza dose, vaccini a confronto: i risultati

Importante sottolineare che tutti i vaccini hanno dato un’ottima risposta immunitaria. Tra di loro però sono stati i vaccini a mRna quelli che hanno indotto un maggior numero di anticorpi e linfociti T. L’aumento di anticorpi e cellule T si è verificato in entrambe le fasce di età dei partecipanti, tra i 30 e i 69 anni e gli over 70, e nei confronti di tutte le varianti circolanti, esclusa la Omicron che non era ancora comparsa.

I ricercatori precisano che nello studio è stata esaminata la risposta immunitaria e non l’efficacia nella protezione da infezione o malattia grave dei diversi vaccini, due parametri tra di loro correlati, ma comunque distinti.

Terza dose, vaccini a confronto: gli effetti collaterali

Saul Faust, che ha condotto la sperimentazione al National Institute for Health Research, l’opedale universitario di Southampton, ha parlato anche degli effetti collaterali: Tutti e sette i vaccini sono sicuri come terza dose, con livelli accettabili di effetti collaterali come dolore al sito di iniezione, indolenzimento muscolare, affaticamento.

Tutti i vaccini hanno potenziato l’immunogenicità dopo due dosi di AstraZeneca, mentre i pazienti immunizzati con Pfizer hanno avuto risposte efficaci con la terza dose di AstraZeneca, Pfizer, Moderna, Novavax, Johnson & Johnson e Curevac; il richiamo con Valneva è risultato meno efficace degli altri.”

Contents.media
Ultima ora