> > Terzo Polo più vicino a Meloni: centrosinistra in frantumi

Terzo Polo più vicino a Meloni: centrosinistra in frantumi

Calenda

Terzo Polo più vicino a Meloni: scontro a distanza tra Letta e Calenda.

Il centrosinistra sembra essere sempre più in frantumi dopo che il Terzo Polo è risultato essere ancora più vicino a Giorgia Meloni.

L’attuale premier, leader di Fratelli d’Italia, domina palesemente la scena politica. Questa situazione ha generato uno scontro a distanza tra Enrico Letta e Carlo Calenda. Ora come ora, è impossibile prevedere come si svilupperà la situazione e quale futuro sarà riservato ai rapporti tra i centristi e il Partito Democratico.

Queste le dichiarazioni del segretario uscente del PD nel corso di un’intervista al TG3: “L’esecutivo naviga a vista e la manovra vale solamente per i primi tre mesi e non di certo per tutto l’anno”.

Letta ha poi aggiunto che il Terzo Polo si è già proposto per sostituire Forza Italia

Terzo Polo più vicino a Meloni, Letta: “È già pronto a passare in maggioranza”

Letta ha proseguito: “È incomprensibile che il Terzo Polo sia stato votato per fare l’opposizione e invece è già pronto a passare in maggioranza”. La replica di Carlo Calenda non si è fatta attendere ed è avvenuta negli studi di Porta a Porta. 

Calenda: “Letta non sa più elaborare una strategia politica”

Calenda ha spiegato che quelle di Letta sarebbero “fesserie di un uomo che non è più neanche capace di elaborare una strategia politica” poiché, secondo quanto aggiunto dal leader di Azione, il Terzo Polo non ha alcuna intenzione di entrare in maggioranza.