Tette cadenti: esercizi per risollevare il seno
Tette cadenti: esercizi per risollevare il seno
Lifestyle

Tette cadenti: esercizi per risollevare il seno

Tette cadenti: esercizi per risollevare il seno
Tette cadenti: esercizi per risollevare il seno

Capita a molte donne di ritrovarsi con le tette cadenti e si cerca di trovare soluzioni tramite la chirurgia. Ecco alcuni esercizi per risollevare il seno

Quando ci si guarda allo specchio, vediamo un paio di tette cadenti che fanno cadere la nostra stessa autostima. Per noi donne, avere un seno perfetto, è importante.

Molte donne tendono a ricorrere a rischio e di chirurgici ma basta un poco di volontà per poter ritonificare il seno stando a casa. Esistono alcuni esercizi che fanno sì di far ritornare il seno sodo e alto come un tempo.

Vari sono gli esercizi che vanno svolti con costanza esercizi determinazione, oltre alla pazienza. Il seno è una delle parti delicate che ne risentono con l’avanzare dell’età, con diete sballate e per via della gravidanza e l’allattamento.

Questi esercizi sono fondamentali per rinforzare, tonificare i pettorali, trasformando la massa grassa in massa muscolare.

Questo è utile anche per donne che hanno un seno piccolo e desiderano avere un po di volume al seno, senza dover ricorrere al bisturi.

È possibile fare ginnastica anche a casa senza l’utilizzo di alcun attrezzo. Uno degli esercizi utili sono le spinte sulle mani, facili ed efficaci.

Unire i palmi delle mani, piegando i gomiti. Spingere le mani uno contro l’altro è contare fino a 30. Riposare mezzo minuto tra una ripetizione e l’altra per 10 volte.

Un altro esercizio sono le spinte sulle braccia. Stare in piedi con la schiena ben dritta, incrociando le braccia davanti, i gomiti devono essere all’altezza dele spalle. Spingere le mani appoggiate sulle braccia verso l’esterno, creando opposizione. Ripetere anche questo 10 volte, dopo aver contato fino a 30.

Anche fare le flessioni sulle braccia, aiuta a tonificare il seno, sdraiandosi per terra a pancia in giù. Incrociare le gambe e iniziare a fare i piegamenti, sollevando il busto con l’aiuto delle braccia. Ripetere 10 volte per 3 serie.

Un ultimo esercizio consigliato, è quella di usare i pesi per tonificare i muscoli del petto.basta usare delle semplici bottigliette di acqua da mezzo litro e poi, man mano, aumentare il peso. Stando sdraiati a terra far scendere e salire i pesi di fronte a se co le bottiglie d’acqua. Sempre 3 serie da 10.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche