×

The best of Alex Britti

Oggi, 1 febbraio, esce la prima raccolta di successi di Alex Britti, un chitarrista di razza. Da quel lontano ’98 di ‘Solo una volta’ ne è passata di acqua sotto i ponti e le note dell’artista romano non hanno mai smesso di uscire con piacere. La raccolta è stata anticipata dal singolo ‘Immaturi’, colonna sonora dell’omonimo film di Fabrizio Genovese che abbiamo già trattato in un articolo precedente. Le canzoni sono una ventina e riguardano dodici anni nei quali Alex non ha mai smesso di emozionare e di rendersi conto che ha fatto bene a dar retta a quella voce che l’ha trascinato dal blues dentro il pop per creare uno stile unico che lo accompagna ormai in ogni sua serata.

Caricamento...

Leggi anche