Tifone Hato in Cina, il peggiore da 50 anni: 12 morti - Notizie.it
Tifone Hato in Cina, il peggiore da 50 anni: 12 morti
Esteri

Tifone Hato in Cina, il peggiore da 50 anni: 12 morti

Tifone Hato

Il Tifone Hato è il più potente che ha colpito la Cina negli ultimi cinquanta anni: un primo bilancio parla di dodici vittime

Il tifone Hato è senza dubbio il più potente che ha colpito le regione meridionale della Cina negli ultimi cinquanta anni, tanto da aver provocato al momento già dodici vittime.

Tifone Hato, il più potente degli ultimi cinquanta anni in Cina: il numero delle vittime

Sono almeno dodici le vittime causate dal tifone Hato, il più potente che ha colpito la regione meridionale in Cina intorno ad Hong Kong negli ultimi cinquanta anni. In particolar modo, a Macao sono morte otto persone, tra cui due uomini che sono stati ritrovati nella notte in un parcheggio sotterraneo.

Secondo quanto riferito dall’agenzia Xinhua, sembra che altre quattro persone abbiano perso la vita nella provincia di Guangdong, mentre una è ancora dispersa. Decisamente grave il bilancio che riguarda i feriti, che in un primo bilancio sono 153. Altre ventisettemila persone sono state invece evacuate in rifugi temporanei.

Cancellati 420 voli

Il tifone Hato sta letteralmente paralizzando la città di Hong Kong.

Nonostante la popolazione fosse stata allertata e si fosse preparata per affrontare queste intemperie, il tifone sta comunque provocando enormi danni e disagi.

Tanto che le autorità locali hanno proclamato il livello di allerta massima (livello 10). A causa del maltempo, inoltre, ben 420 voli sono stati annullati. Questa decisione è stata presa anche perchè il tifone Hato si porta con sè venti da 165 chilometri orari nella media, ma con picchi che possono arrivare addirittura ai 192 km/h.

Ulteriori disagi sono stati provocati anche dalle onde giganti, che hanno causato notevoli allagamenti in diverse zone della metropoli.

Dopo aver attraversato il Pacifico, infatti, il tifone Hato è venuto a contatto con la terra ferma nel sudest della Cina come tifone di categoria 2. Ad essere maggiormente colpita, come già detto in precedenza, è la città di Hong Kong, dove oltre ad essere stati cancellati 420 voli, sono state anche chiuse le scuole. Ma non è finita qui.

E’ stata infatti sospesa pure la linea ferroviaria e richiamati in porto tutti i pescherecci, considerato anche il fatto che al largo le onde hanno raggiunto anche gli 8/10 metri di altezza, causando in questo modo anche delle mareggiate sulle zone costiere di Hong Kong.

Nella giornata di oggi sembra comunque che il tifone Hato si sia allontanato dalla zona costiera e si è spostato sulle zone dell’entroterra, perdendo così arte della sua energia tanto che è stato declassato a tempesta tropicale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche