×

Toby Kirkup morto per arresto cardiaco: fu protagonista di Peaky Blinders

Toby Kirkup, che fu l'agente di polizia nella nota serie tv Peaky Blinders, è morto a soli 48 anni dopo aver accusato forti dolori al petto

toby kirkup
toby kirkup

Toby Kirkup, attore con un ruolo secondario nella nota serie della BBC Peaky Blinders, è morto a soli 48 anni. Stando a quanto riportato dai giornali locali, l’attore inglese era ricoverato da alcuni mesi in ospedale, tuttavia la morte è sopraggiunta nella sua casa poche ore dopo essere stato dimesso dalla struttura.

Per tali ragione è scattata ora un’inchiesta per capire le ragioni del decesso, anche perché Kirkup pare si sia rivolto a un medico dopo aver accusato forti dolori al petto e un formicolio alle braccia. Nonostante ciò, era stato rimandato a casa con una diagnosi di gastrite. Le sue condizioni sarebbero infine peggiorate, fino appunto al fatidico arresto cardiaco.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Toby Kirkup (@tobias.kirkup)

Toby Kirkup morto: si indaga sulle cause

Dopo la morte di Toby Kirkup, il medico legale ne ha stabilito la morte per cause naturali, ma ciò non collima con il fatto che l’ospedale lo aveva appena rimandato a casa considerandolo in salute. La famiglia di Kirkup vuole ora fare chiarezza sulle dinamiche dell’infarto nonché sul trattamento sanitario subito dall’attore. L’ufficiale del coroner ha peraltro riferito all’assistente del medico legale che in passato l’uomo avrebbe abusato di droga e alcol.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Toby Kirkup (@tobias.kirkup)

Dopo aver studiato recitazione all’Università di Huddersfield, Toby ha intrapreso una carriera come scrittore. Successivamente è passato a quella di conduttore televisivo e attore, con un certo successo soprattutto nel Regno Unito.

Per Peaky Blinders interpretava il ruolo di un ufficiale di polizia dal 2016.

Contents.media
Ultima ora