×

Toelettatura animali, la Lombardia riparte

Operativo lo sblocco del codice Ateco 96.09.04 disposto dalla Regione Lombardia su attività lavorative legate al mondo degli animali domestici

Toelettatura animali, la Lombardia riparte
In Lombardia ripartono i servizi per gli animali domestici

Amici a quattro zampe e non solo pronti a farsi di nuovo belli con la toelettatura animali. Dopo l’Emilia Romagna anche la Lombardia infatti riparte da oggi, 27 marzo, con le attività lavorative legate agli animali domestici. Chi vive nella regione ed ha un amico peloso, piumato o dotato di squame a cui volesse dare una sistemata potrà farlo.

Lo dice lo sblocco ufficiale del codice Ateco 96.09.04 disposto dalla Regione Lombardia. Si tratta del codice che norma e disciplina i servizi e cura degli animali da compagnia. E da oggi sabato 27 marzo lo sblocco di quel codice finalmente consente la ripresa a pieno titolo delle attività lavorative legate al mondo degli animali domestici.

Toelettatura animali ma non solo

Nel concreto non significa solo possibilità di toelettatura, ma anche di far riprendere le attività agli educatori cinofili.

In questo ultimo caso vale ovviamente la scriminante dell’appartenenza di questi ultimi alle categorie professionistiche. Per mezzo di questa decisione si arriva, non senza un sospiro di sollievo, ad ufficializzare l’assoluta non pericolosità di queste attività. In più a farlo con un atto concreto e deliberativo delle istituzioni di governo secondario. Le attività in questione infatti erano rientrate nelle chiusure per un motivo “cumulativo”. Vale a dire solo perché ufficialmente incluse nella categoria dei “servizi alla persona”.

Come parrucchieri ed estetisti

In buona sostanza una toelettatore per cani aveva gli stessi vincoli di un parrucchiere o di un estetista. Solo che nel caso dei curatori di animali non c’è alcun contatto con il cliente. In più, il cane non è animale a rischio contagio., senza contare il suo meraviglioso potere terapeutico. Lo si va a riprendere una volta effettuato il lavaggio e la tosatura. Per quanto riguarda invece gli educatori-istruttori cinofili si parla di un lavoro svolto unicamente all’aperto e in forma individuale.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora