Come togliere un pelo incarnito profondo
Come togliere un pelo incarnito profondo
Salute & Benessere

Come togliere un pelo incarnito profondo

pelo incarnito

Come tutti sappiamo, il pelo incarnito è doloroso. Cresce all'interno del poro se è ostruito da cicatrici o sebo. Ecco come togliere facilmente e senza dolore un pelo incarnito.

Il pelo incarnito è una delle cose più fastidiose e dolorose che possono capitare a una persone. Questo pelo cresce all’interno del poro se è ostruito da cicatrici o sebo. Fortunatamente però esistono dei metodi facili per togliere questi metodi senza soffrire.

Il pelo incarnito

La paura maggiore di molte donne è la possibile formazione di peli incarniti. In una donna crescita dei peli avviene sempre in alto, ma se la sua crescita viene impedita da eccesso di sebo o cicatrici sulla pelle, il pelo continua a crescere dentro la pelle, attorcigliandosi dentro il follicolo pilifero. Proprio per questo prende nome di pelo incarnito. È una crescita che causa parecchio dolore, gonfiando la pelle, creando un brufolo o una ciste. Solitamente la loro comparsa avviene dopo la depilazione con pinzette o depilatori elettrici che tagliano il pelo incarnito, permettendo la loro crescita laterale.

Come toglierlo

Per prevenire la formazione di peli incarniti è meglio fare uno scrub naturale con apposite creme esfolianti o con un guanto fatto di crine per poi idratare prima e dopo la depilazione.

Se invece non si è riusciti a prevenire la formazione del pelo incarnito e notate che il pelo sta crescendo arricciato, come prima cosa bisogna disinfettare l’ago. A questo punto prendete un ago e sterilizzatelo. Sarà molto importante per farlo non usare l’accendino poiché tende ad annerire l’ago e il carbone non fa bene nella perforazione della pelle.

Una volta sterilizzato, infilate delicatamente l’ago dentro il ricciolo del pelo per toglierlo dalla pelle. Usare poi una pinzetta e sollevarla in alto, togliendola dalla ciste. Disinfettare di nuovo dopo aver tolto il pelo. Solitamente la formazione del pelo incarnito, causa delle cisti piene di pus che assomigliano a dei brufoli. Per eliminare il pus, spalmare delle pomate farmaceutiche e non esporre troppo al sole la zona trattata. Se il problema continua a persistere, vi consiglio di recarvi da un buon dermatologo.

Rimedi naturali

Fortunatamente se si ha paura degli aghi esistono anche dei rimedi naturali che permettono di eliminare per sempre il pelo incarnito. Uno dei migliori metodi naturali in questo senso è senza dubbio il sale. Questo minerale infatti aiuta l’organismo ad eliminare tutte le cellule morte presenti e permette anche di aumentare la circolazione superficiale. Utilizzarlo è molto semplice, sarà sufficiente spalmare soluzione di acqua e sale sulla parte dove si trova il pelo. Molto importante sarà risciacquare la zona dopo pochi minuti per evitare controindicazioni. Un altro prodotto molto valido per togliere i peli incarniti è lo zucchero bianco. Per utilizzarlo sarà sufficiente creare una pasta di acqua e zucchero e applicarla sulla zona colpita. Questa applicazione riuscirà ed eliminare la pelle morte e a favorire l’eliminazione del pelo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche