×

Toiano, il borgo fantasma abbandonato in Toscana

Toiano, dopo anni dall'abbandono turisti e curiosi non l'hanno ancora dimenticata, anche se di lei non restano altro che macerie e fantasmi.

toiano

Toiano, situato in provincia di Palaia, è un piccolo borgo ormai abbandonato da tempo. Proprio perché disabitato e lasciato a se stesso questo piccolo scorcio di Toscana è entrato a far parte del progetto FAI, il Fondo per l’Ambiente Italiano. Grazie alla sua bellezza e alla sua realtà storica è nel censimento dei “luoghi del cuore da salvare”.

Chissà se un giorno questo borgo prenderà nuovamente vita.

Toiano, la storia

Toiano sorge a sud-est del comune di Palaia in provincia di Pisa, si trova cullato tra i torrenti Chiecinella e Roglio. La sua nascita va collocata nell’alto medioevo e la sua struttura lo conferma. Il borghetto ha infatti la conformazione di un castello al quale probabilmente una volta si accedeva tramite un ponte levatoio. Passò dal dominio dei lucchesi fino a quello dei pisani per poi concludere con il dominio dei fiorentini.

Nel 1364 gli stessi fiorentini però distrussero l’intero borgo per poi restituirlo ai pisani come accordo di pace. Una volta ricostruito l’intero villaggio e chiamatolo “Toiano Nuovo” nel 1406 i pisani si lasciarono andare nuovamente al dominio fiorentino.

Fino all’800 il piccolo paese di 73 chilometri quadrati fu abitato da 500 persone. L’industrializzazione degli anni successivi però rese la città un luogo più allettante così molti decisero di andarsene dalla campagna.

In questo modo Toiano, come moltissimi altri paesi d’Italia fu presto abbandonato. Il degrado dovuto dall’abbandono ha fatto sì che la natura prendesse il sopravvento. La pioggia, gli speroni di tufo e il forte vento, senza l’aiuto dell’uomo, alla fine resero il terreno incoltivabile e di conseguenza privo di vegetazione.

Come raggiungere Toiano

Nonostante sia stato abbandonato questo piccolo borgo è ancora possibile visitarlo. Il percorso suggestivo che porta a Toiano è immerso in mezzo alle campagne.

Per arrivarci è necessario percorrere la superstrada Firenze-Pisa-Livorno e uscire a Pontedera. Da qui percorrere la strada verso Palaia finché un piccolo castello non apparirà alla vista e a sua volta anche le indicazioni per il borgo. Vi è solo una strada di 5 km e larga 3 metri che termina con lo stesso paese e dalla quale non è più possibile proseguire. Toiano è attraversato da una sola strada, via Castello lunga soltanto 50 metri. Questo luogo spettacolare ed unico nel suo genere è a dir poco pittoresco e il colle di tufo su cui sorge dona al luogo una magica atmosfera. Tutt’intorno sono presenti i famosi calanchi, ovvero degli speroni di tufo che arrivano anche a 50 metri d’altezza. I più curiosi e avventurosi non possono davvero perdersi un luogo simile.

Contents.media
Ultima ora