×

Tokyo 2020, Jacobs spiega i tatuaggi: non vedo l’ora del prossimo

Milano, 2 ago. (askanews) – Lamont Marcell Jacobs, storico primo oro olimpico nei 100 metri per l’Italia, è un grande amante dei tatuaggi. Ne sfoggia diversi su braccia, petto e gambe. Tutti con un significato speciale, compreso il prossimo.

“Il primo che ho fatto è stato coi miei migliori amici, delle frasi sulla vita che per me sono molto importanti, i nomi dei miei figli, le date di nascita dei miei figli, quella di mia madre e i miei fratelli, poi il Colosseo coi gladiatori che rappresenta Roma, la città in cui vivo ora”, ha spiegato, “tutti hanno un significato molto importante per me e non vedo l’ora di aggiungerne un altro perché avrà un significato ancora importante”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora