×

Tommaso Paradiso presenta “Space cowboy”: paura, nostalgia e amore nel nuovo album del cantautore romano

Cantautore tra i più apprezzati, penna sensibile e profonda, Tommaso Paradiso si racconta nei panni di regista e presenta il suo primo album da solista.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Paura, solitudine, dolore, voglia di ripartire, di riassaporare nuova serenità. Malinconia quanto basta, un pizzico di romanticismo e una buona dose di spirito libero: sono questi gli ingredienti del nuovo album di Tommaso Paradiso, il primo da solista. Si intitola “Space cowboy” e per lui è un vero testamento.

Rivendica il suo animo italianissimo, con uno sguardo sempre rivolto all’America. Nei suoi nuovi brani c’è voglia di libertà, c’è un senso di profonda incertezza, ma c’è anche tanto amore e la voglia di sognare non gli manca mai. Anche il desiderio di spegnere l’odio sterile e i conflitti social, di vivere una vita che lasci spazio all’umanità vera, sono temi ricorrenti nell’esistenza dell’autore e sono il motore che ha portato a compimento le undici tracce a partire dalla title track, manifesto dell’album stesso.

Per registrarlo si è immerso nella bellezza della Costiera Amalfitana, con i suoi paesaggi da cartolina, dove i colori delle case si intersecano armoniosamente con il blu intenso delle sue acque cristalline e con le mille sfumature di verde che abbelliscono tutta la scogliera. Con “Space cowboy”, Tommaso Paradiso propone canzoni portate alla loro essenza più pura. In conferenza stampa il cantante, che presenta anche la sua prima opera nei panni di regista, ha raccontato con l’entusiasmo il progetto che ha dato via al nuovo album, ha ricordato la collaborazione con Dardust, l’amicizia che lo lega a Franco126 e a Calcutta, con il quale sogna un concerto alla Venditti-De Gregori.

Paradiso non tralascia un pensiero sulle difficoltà del momento, ricordando che forse l’idea di progresso tanto acclamata dagli illuministi si rivela fasulla. Un pensiero va all’Ucraina, alla sofferenza arrecata dalla guerra, ma non manca neppure la commozione nei suoi occhi pensando a una perdita subita proprio di recente e che ha ispirato un suo inedito, ma ricorda che “l’arte ha il potere di non far mai morire le cose”.

”Space cowboy” è il primo album da solista di Tommaso Paradiso

Venerdì 4 marzo esce il nuovo album di Tommaso Paradiso, al quale seguirà l’omonimo tour, riprogrammato nei teatri a partire dal 25 marzo 2022.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Grazie alla scrittura e ai tratti delicati della sua penna, Tommaso Paradiso si conferma uno degli autori tra i più stimati della scena musicale italiana. “Space cowboy” è prodotto da Federico Nardelli (con l’eccezione di Tutte le Notti, prodotta da Dorado Inc.). Il disco è nato durante la pandemia e rivela a cuore aperto l’esperienza attraversata e i pensieri che si sono susseguiti, in un dialogo intimo e sincero con l’ascoltatore.

Servendosi della sua sensibilità, Tommaso Paradiso ha raccontato attraverso le sue canzoni gli stati d’animo vissuti, dalla paura alla solitudine fino alla sua ricerca di un nuovo centro, uno spiraglio di serenità.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Tommaso Paradiso racconta il suo nuovo album, “Space cowboy”

“Con questo disco ho voluto proporre il sound che desideravo da tempo, tornando alla purezza della musica pop. Mi dicono che sono bravo a fare musica, ma la mia vera passione è il cinema. Sono un amante del genere western e dell’America in generale. È un faro dello show business. Tutti gli italiani la vedono da sempre come un esempio. Nel mio disco però c’è tutta l’Italia, per me Vasco è il padre imperfetto (come tutti) di noi italiani, che con i suoi brani ha saputo cantare gioie e dolori della vita. “Tu vuoi fare l’americano ma nel tuo cuore c’è Vasco”, dico in “Spade cowboy”, la canzone che dà il titolo all’album. Per questo il brano è per me un vero testamento”, ha spiegato Paradiso parlando del suo nuovo disco.

Inoltre, ha ricordato: “Nell’album c’è anche la Costiera Amalfitana, dove ho registrato le canzoni che lo compongono. Il mare è un elemento di ispirazione del disco”. Quindi ha ribadito: “È un album figlio di Lucio Dalla, è italianissimo, ma guarda all’America“.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Poi ha sottolineato: “La paura non può mai andare via, anche se le canzoni mi hanno aiutato a sconfiggere tanti demoni. L’arte è memoria storica dell’essere umano, è un disegno tangibile della nostra eredità culturale”.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Non mancano neppure le curiosità su una sua futura partecipazione al Festival di Sanremo. Lui, tuttavia, non ne sembra entusiasta (a differenza dei suoi fan, desiderosi di ascoltare le sue canzoni in ogni circostanza). “Non so perché esca insistentemente la notizia della mia partecipazione al Festival: da concorrente non andrò mai, ha tenuto a precisare.

Tommaso Paradiso in tour e al cinema

Dopo l’uscita del suo nuovo album, Tommaso Paradiso è pronto a incontrare nuovamente i suoi fan, ai quali regalerà uno show emozionante grazie al suo consueto spirito appassionato ed entusiasta.

Tommaso Paradiso Space cowboy

Dal 25 marzo, infatti, comincia ”Space cowboy tour”. Per l’occasione proporrà uno show originale, un’esperienza coinvolgente e imperdibile per gli amanti dell’apprezzatissimo cantautore. I fan potranno cantare a squarciagola le canzoni del nuovo disco, ma anche i suoi più grandi successi.

Non solo musica: il 26, 27 e 28 aprile uscirà nelle sale ”Sulle Nuvole”, il primo film da regista di Tommaso Paradiso, storia d’amore e musica che vede come protagonisti gli attori Marco Cocci e Barbara Ronchi. Il film è una produzione Warner Bros, Entertainment Italia e Cinemaundici.

Lo stesso cantautore ha ricordato l’amicizia che lo unisce a Paolo Sorrentino, con il quale si confronta stesso di passioni e lavoro. La sua vicinanza al mondo del cinema, inoltre, è confermata dall’amico ai con Christian De Sica: il celebre attore, infatti, è protagonista del videoclip di “Tutte le Notti”.

Contents.media
Ultima ora