×

Tommaso Zorzi, arriva la replica della Lega: “Ma quanto è sgradevole da 1 a 10?”

Non si ferma il botta e risposta tra Tommaso Zorzi e la Lega. A replicare ora è il carroccio: "Ma quanto è sgradevole?"

Lega Tommaso Zorzi

Non si placa il botta e risposta al veleno tra la Lega di Matteo Salvini e il noto influencer Tommaso Zorzi. Dopo la dura critica che è stata rivolta al leader del carroccio sul Ddl Zan, la Lega ha inviato una pronta risposta dal contenuto breve e conciso chiedendo in modo sarcastico ai propri follower quanto l’influencer potesse essere sgradevole da 1 a 10.

Non potevano mancare gli insulti omofobi rivolti al giovane che alla scorsa edizione è risultato vincitore del Grande Fratello VIP. “Dispiace leggere tutti questi insulti omofobi, ma onestamente non sono affatto sorpreso”, le parole di Zorzi sui social. 

Lega Tommaso Zorzi, “Ma quanto è sgradevole?”

“Ma quanto è sgradevole questo da 1 a 10?“, così la Lega che in pochissime parole ha criticato duramente l’influencer Tommaso Zorzi che nei giorni scorsi ha speso forti critiche per gli emendamenti apportati al Ddl Zan.

“Dietro le prese di posizione della Lega penso ci sia qualcosa di molto torbido”, aveva dichiarato qualche giorno fa Zorzi sui social. 

Immediati gli insulti anche di stampo omofobo rivolti al giovane nei commenti scritti dagli utenti: “Un personaggio così scadente…. e seguito da molti ignoranti” ; “Capirai, detto da uno che non era nessuno prima e non è nessuno ora che è andato in due programmi televisivi…” ; “Non è sgradevole… è semplicemente una nullità. Niente era, niente è e niente sarà.

Basterebbe non considerarlo e sparirebbe in un nano secondo”, sono solo alcune delle critiche finite nella bufera. 

Lega Tommaso Zorzi, “Post conferma gli ideali dell’elettore medio” 

Tommaso Zorzi ha risposto a stretto giro attraverso instagram replicando: 

 “Quello che trovo sgradevole (per usare un eufemismo) è la difesa gravissima da parte di Salvini nei confronti dell’assessore Adriatici, senza attendere le indagini e la magistratura. E trovo altrettanto sgradevole che uno dei primi partiti (ahimé) d’Italia ha una politica social da far invidia a un tredicenne immaturo qualunque.

Per uno che arriva ai comizi con il crocefisso in mano da bravo cattolico osservante, trovo che strida un po’ con il divario tra ciò che professa e ciò che effettivamente fa. Inoltre post come questi sono la conferma degli ideali dell’elettore medio della Lega. Allego quello che mi hanno scritto. E comunque ‘razzista contro gli etero’ è un po’ come ‘omofobo contro i vegani‘”.

Lega Tommaso Zorzi, “Quando guardo Salvini mi fa pena”

La scia di botta e risposta è nata con le dure parole rivolte verso Matteo Salvini non esitando a dichiarare come gli faccia pena: “Ho saputo dei 1000 emendamenti contro il DDL Zan. Però mi soffermo sulla Lega che ne ha fatti 700. Dietro le prese di posizione della Lega penso ci sia qualcosa di molto torbido – che non voglio neanche scoprire o sapere – perché sennò non si spiegano certe cose, non è possibile”.

Contents.media
Ultima ora