Toni al Genoa “Voglio conquistare il Ferraris”
Cronaca

Toni al Genoa “Voglio conquistare il Ferraris”

Arriva al Genoa Luca Toni. La società del grifone l’ha presentato ufficialmente come attaccante per la prossima stagione.

Toni è grintoso e molto motivato “Preziosi e Gasperini mi hanno fortemente voluto. Ora tocca a me ripagare tanta fiducia, segnando più gol possibili. Vorrei vincere la classifica marcatori perché sono 2, 3 anni che non ci riesco e mi manca”.

L’ex centravanti di Vicenza, Brescia, Palermo, Fiorentina, Bayern Monaco e Roma è stato un grande investimento per il Genoa, con uno dei contratti tra i più onerosi per la storia della società: 4 milioni di euro l’anno più il bonus in caso di 15 gol.

Tuttavia Preziosi faceva la corte a Toni già da tempo, da quando l’attaccante emiliano aveva rifilato al Genoa una doppietta al Genoa con la maglia della Roma, lo scorso gennaio. Una partita persa dal Genoa per 3 a 0.

Preziosi si augura che con Toni ci sarà una risalita per il Genoa, anche se Luca non sarà la soluzione a tutti i problemi della squadra certamente, darà una mano.

Toni intanto pensa anche alla Nazionale: “la Nazionale ora viene in secondo piano.

Prandelli comunque mi conosce bene, ho fatto 2 anni con lui a Firenze. Se segnerò tanto, mi prenderà in considerazione. Credo sia l’uomo giusto per rilanciare la Nazionale”.

Non mancano i commenti su Pazzini e sul derby della Lanterna, che quest’anno sarà certo più infuocato del solito: “L’anno scorso la Samp è stata avanti, ma quest’anno i blucerchiati avranno il nostro fiato sul collo. Pazzini è un amico, facciamo anche le vacanze assieme, ma spero di finire davanti io con il numero di gol. Poi il derby di Genova è da sempre uno dei più belli e non vedo l’ora di giocarlo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche