×

Torino: Anche Il Pallone Aereostatico per Celebrare l’Unità

Condividi su Facebook


Non bastava la concorrenza tra ben due giostre panoramiche. A mettere i “bastoni tra le ruote” ora ci si mette anche il progetto, per altro neanche inedito, di realizzare un pallone aerostatico frenato che permetta di ammirare lo skyline di Torino da almeno 150 metri d’altezza.

Un vecchio cruccio della Vov 104, l’associazione di promozione sociale che già negli ultimi mesi del 2008 aveva sottoposto all’attenzione di Palazzo Civico l’idea di sistemare un’attrazione basata sul principio del “più leggero dell’aria” addirittura in una delle piazze auliche della città. Grandi professioni di interesse bipartisan, piani per debutto fissati per il 2009, l’area del lungo Po e di piazza Vittorio indicata come la migliore per ospitare l’aerostato.

Poi, più nulla benché la Città avesse dato il proprio patrocinio e che la Regione avesse concesso un finanziamento di 700mila euro finalizzato alla «promozione del turismo». Nulla almeno fino a ieri mattina, quando l’assessore allo Sport Beppe Sbriglio (su sollecitazione proprio dell’associazione Vov 104 e del suo patron Stefano Bernardi) ha comunicato ai propri colleghi di giunta l’esistenza di un progetto alternativo a quello delle due ruote panoramiche.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.