Torino: per la fascia è duello Alvarez-Surraco | Notizie.it
Torino: per la fascia è duello Alvarez-Surraco
Sport

Torino: per la fascia è duello Alvarez-Surraco

Non riempiremo il Toro di ex giocatori di Pisa e Bari“, aveva detto Ventura il giorno del suo insediamento in granata. Peccato però che il trascorrere del mercato gli stia dando torto: tra quelli che già c’erano (Zavagno) e che ci si è ben guardati dal dismettere, a quelli che sono arrivati in corsa (Parisi) e che sono sfumati o stanno sfumando per la rabbia del mister (Gazzi) ce ne sarebbe abbastanza per parlare di una corsa ai fedelissimi. Che pare destinata a proseguire nelle prossime ore dal momento che è molto calda la trattativa per portare in granata Edgar Alvarez, attualmente in forza manco a dirlo al Bari.

L’esterno honduregno non rientra più nei piani dei galletti, per motivi tecnici ma soprattutto economici ed ambientali, essendo chiara la volontà della società di ricominciare da zero smantellando del tutto o quasi il gruppo della Serie A, anche se formato da protagonisti dell’esaltante stagione 2010, chiusa con cinquanta punti ed il decimo posto.

Inutile dire che sulla panchina di quel Bari c’era proprio Ventura e che un’ala veloce e guizzante come Alvarez trovò nel tecnico genovese una guida capace di rigenerarlo, come d’altronde aveva fatto a Pisa, e di limitarne al minimo l’umoralità e la discontinuità che hanno limitato la carriera di Alvarez, sui cui mezzi tecnici ed atletici non si può dubitare.

Il Toro ha ancora bisogno di almeno un esterno d’attacco in una batteria che comprende Guberti, Pagano e Stevanovic oltre ai due ex Primavera del Milan Oduamadi e Verdi: occorre un vero interprete del ruolo, se poi questo conosce già alla perfezione le dinamiche del 4-2-4, tanto meglio. Ecco quindi che l’affare Alvarez è caldissimo, anche sulla scorta del rilancio effettuato dal presidente granata Cairo per Gazzi, ora un pò più lontano da Siena: la prospettiva che il Toro possa, con un prezzo di favore, prelevare entrambi i giocatori sgravando i pugliesi da due pesanti ingaggi stuzzica non poco Angelozzi, quindi sono attese novità nelle prossime ore.

Ma quella di Alvarez non è l’unica idea di Cairo (più che di Petrachi, ormai sempre più emarginato) per la fascia: viene infatti monitorata la posizione di Juan Surraco, ala argentina ora tornata all’Udinese per fine prestito dal Livorno dopo aver perso l’intera seconda parte di stagione causa un intervento alla cartilagine del ginocchio, che sembrava addirittura averne messo in dubbio la prosecuzione della carriera. Le sue caratteristiche (tecnica, abilità nell’uno contro uno, velocità) rientrano nell’identitkit del giocatore che sta cercando il Torino: che però deve difendersi dalla nuova offensiva dello stesso Livorno. Novellino infatti farebbe carte false per riaverlo a disposizione ma per ora si deve scontrare col niet di Spinelli. Per l’ex tecnico granata insomma c’è il rischio di rivivere il caso-Iori, il regista che proprio il Torino ha sfilato ai labronici…

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche