×

Torino: Reggia di Venaria, i Simple Minds

Condividi su Facebook

UNICA DATA ITALIANA

28 LUGLIO, TORINO

Considerati da milioni come uno dei migliori gruppi rock dal vivo al mondo, i Simple Minds tornano a calcare i palchi italiani per la rinnovata dinamicità della band dopo la pubblicazione del loro quindicesimo album in studio, Graffiti Soul, uscito a maggio 2009 su etichetta Universal, e la prima parte del Graffiti Soul tour, che li ha portati anche in Italia per quattro concerti lo scorso novembre.

“Quando davvero ami la musica, ci ritorni sempre con una passione senza riguardi per gli alti e bassi della vita”, dichiara Jim Kerr, voce e leader del gruppo. Graffiti Soul e il successo dei Simple Minds come live act, sottolineano che il gruppo è ancora vivo e attivo”.

La scaletta dei concerti sarà incentrata sui numerosi successi che caratterizzano il vasto catalogo dei Simple Minds, come I Travel, Love Song, Promised You A Miracle, Sanctify Yourself, Alive And Kicking, Waterfront, Don’t You Forget (About Me), Up On The Cat Walk, e Speed Your Love To Me .

La band scozzese però non perderà l’occasione per proporre al pubblico anche brani tratti da Graffiti Soul, tra cui il singolo Rocket.

I biglietti per la data di Torino saranno in vendita dal 13 maggio su www.livenation.it e tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it.

Prezzo dei biglietti

Tribuna numerata : 36 euro + prevendita

Prato: 28 euro + prevendita

Per maggiori informazioni

Live Nation Italia: 02 53006501 – info@livenation.it – www.livenation.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche