×

Torino:Arresti Per Estorsione

Condividi su Facebook

Sei persone sono state arrestate nell’ambito dell’operazione antiestorsione compiuta dalle squadre mobili di Trento e Torino: quattro sono legate al mondo della ’ndrangheta piemontese.

Il tentativo di estorsione, al centro delle indagini, ai danni di un imprenditore di Desio (Monza Brianza) sarebbe stato commissionato, secondo gli investigatori, da Agostino De Paoli, 49 anni, già sindaco di Terlago (Trento), e Giovanni Michelini, 48 anni, imprenditore di Salorno (Bolzano).

Secondo quanto emerso da intercettazioni telefoniche, i due avrebbero contattato Claudio Pasqualone, pluripregiudicato, 44 anni noto per i suoi legami con la ’ndrangheta, che da Torino si era da poco trasferito a Terlago dove aveva preso in gestione un bar.

Quest’ultimo avrebbe organizzato la consegna di una busta con all’interno una pistola e delle munizioni all’imprenditore P.C., 45 anni. A consegnarla, immortalati dalle telecamere della portineria della ditta, sono stati Cosimo Vasile, 47 anni, di Chivasso (Torino) e Alessandro Tobia, pregiudicato di 34 anni, di Torino. I due “postini” – sempre secondo quanto riferito dagli investigatori – erano stati contattati con l’ intermediazione di un altro esponente della ’ndrangheta piemontese, Giuseppe Mangone, pluripregiudicato di 46 anni, di Torino, che completa il lotto degli arrestati.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.