×

Tradizionali acconciature nuziali coreane

default featured image 3 1200x900 768x576

Lacconciatura coreana
Oggi, le acconciature coreane tradizionali sono ammirate spesso nei musei come il Korean Folk Village a Seoul, nella Corea del Sud.

Anche se per le strade coreane moderne si incontrano abiti e acconciature moderni e di stile occidentale, durante le occasioni speciali come i matrimoni, molti coreani preferiscono le acconciature tradizionali da portare insieme all’abito nuziale coreano, o ” hanbok”. Il sito LifeInKorea.com spiega che ” gli hanbok rappresentano uno degli aspetti più visibili della cultura coreana”, e i capelli sono un elemento importante dell’insieme.

Jjokjin Meori

Le donne sfoggiano questo classico stile ancora oggi; consiste in una lunga treccia raccolta all’altezza della nuca a formare un grosso chignon.

Tempo fa, questa acconciatura era portata dalle nobildonne e dalle borghesi, ma era riservata prevalentemente alle donne sposate. Potete crearla separando dapprima i capelli e tenendo bassa la parte anteriore dei capelli, per poi legarli in una crocchia sulla nuca.

Eon’jeun Meori

Questa acconciatura formata da una crocchia intrecciata era popolare sempre fra le donne coreane sposate. Al contrario del “Jjokjin Meori”, l'”Eon’jeun Meori” è costituito da una crocchia che però si piazza in cima alla vostra testa.

In passato le persone usavano parrucche e capelli finti per rendere le crocchie più folte e più solenni. Le parrucche erano così pesanti e così costose che il loro uso è limitato a un unico periodo della storia coreana. Come per il “Jjojjin Meori”, le donne decorano l'”Eon’jeun Meori” con accessori elaborati come pettinini e forcine laccati.

Eo’yeo Meori

Questa acconciatura regale assomiglia a un’aureola ed è formata per lo più da capelli finti. Chi la indossa intreccia una larga e folta treccia in modo da formare un nastro per legare i capelli, che viene sistemata sulla testa, in modo tale da lasciare che si veda l’attaccatura naturale dei capelli. Regine, le altre mogli dei re e le regine madri erano coloro che sfoggiavano l'”Eo’yeo Meori”. Chi indossava questa acconciatura la decorava con larghi pettinini gioiello e con dei nastri che indicavano la loro ricchezza e la loro posizione sociale.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora